TERMOLI – Brutte notizie per gli operai della Fiat, a febbraio ancora cassa integrazione

Blackberries Venafro
Blackberries Venafro

TERMOLI.  E’ finita ieri allo stabilimento Fiat per tutti gli operai la pausa lunga, coincisa con le festività invernali, che ha visto operai e impiegati a casa tra riposi, ferie e cassa integrazione dalla settimana che ha preceduto il Natale. Un periodo caratterizzato anche dalla notizia positiva dell’acquisizione completa di Chrysler dal sindacato nordamericano Veba, ma che proprio ieri ha visto le agenzie di rating annunciare un prossimo declassamento della società torinese. Le organizzazioni metalmeccaniche guardano anche alle prossime scadenze e già tra fine gennaio e inizio febbraio nuovi cicli di Cig interesseranno i lavoratori, che mai come in questo momento vedono il futuro incerto e le prospettive di stabilità occupazionale e reddituale in balia di una pericolosa navigazione a vista. Infatti, nel consueto briefing del mercoledì pomeriggio è stato ufficializzato ciò che già si prevedeva, ossia la cassa integrazione per i prossimo il 3 e 4 febbraio alla Fiat di Termoli. L’intero settore motori 8 e 16 valvole resterà a casa entrambi i giorni  mentre il comparto cambi sarà fermo solo il 4 febbraio. “Purtroppo l’unità motori – ha dichiarato il segretario regionale della Fim-Cisl, Riccardo Mascolo -, soffre ancora la contrazione del mercato anche se ci auguriamo che il 2014 sia l’anno della svolta per l’azienda”.

Fonte: www.termolionline.it/137690/cassa-integrazione-allaltra-fiat-si-fermeranno-ai-primi-febbraio/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

gennaio: 2014
L M M G V S D
    Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
error: Content is protected !!