VENAFRO – Inquinamento atmosferico e salute pubblica, gli “avvelenati” si ribellano

VENAFRO. Prende piede un movimento spontaneo ed apolitico (nato dalla rete) costituito da cittadini esasperati dall’impotenza delle istituzioni rispetto ad un problema, quello dell’inquinamento atmosferico, che negli ultimi tempi ha raggiunto livelli tali da destare grande preoccupazione in città. “La questione che ci ha indotti a scendere in campo –fanno sapere i promotori del movimento civico-, è di tale gravità che nel caso specifico sarebbe riduttivo addossarci l’abusata etichetta di cittadini indignati. Più consono, date le circostanze, risulterebbe l’appellativo di cittadini avvelenati”.

L’intento degli “avvelenati” è quello di richiamare l’attenzione pubblica proprio sul drammatico problema dell’inquinamento atmosferico, attraverso una serie di iniziative tendenti anche a sollecitare l’intervento degli enti e delle istituzioni preposte. “Sia chiaro –dal movimento civico mettono le mani avanti- che la nostra iniziativa non risponde ad alcuna logica politica e non è dettata da sentimenti di odio o rivalsa verso chicchessia. Anzi, cogliamo l’occasione per precisare che non permetteremo la strumentalizzazione delle iniziative che ci accingiamo a porre in essere”.

Si inizia sabato 18 gennaio (alle ore 10) con un’assemblea pubblica presso il Convento di San Nicandro. In tale circostanza agli intervenuti sarà chiesto di sottoscrivere un esposto da inviare alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, alla Corte di giustizia dell’Unione Europea, alla Presidenza della Repubblica Italiana, al Ministero dell’Ambiente ed al Ministero della Sanità, oltre che (per conoscenza) alle istituzioni locali ed alle forze dell’ordine. I contenuti dell’esposto saranno resi noti nel corso dell’assemblea.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

gennaio: 2014
L M M G V S D
    Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
error: Content is protected !!