TASSE – Nel 2014 il peso fiscale sugli immobili crescerà di 3 miliardi di euro

TASSE. Il peso fiscale sugli immobili nel 2014 arriverà a superare quota 52 miliardi di euro. Una crescita di 2,9 mld in piu’ rispetto all’ultimo anno. Non solo. Da quando è iniziata la crisi il livello di tassazione sulle case, i negozi, gli uffici e i capannoni è salito di 10 miliardi. Lo fa sapere l’Ufficio studi della Cgia.

Il segretario Giuseppe Bortolussi infatti snocciola cifre e trend: “Se in questi ultimi otto anni il prelievo legato alla redditivita’ degli immobili e’ rimasto pressoche’ uguale quello riferito ai trasferimenti di proprieta’ e’ addirittura sceso del 23%, a seguito della fortissima crisi che il mercato immobiliare ha subito in questi ultimi anni. Solo il gettito riconducibile al possesso dell’immobile ha subito un vera e propria impennata: dal 2007 ad oggi e’ cresciuto del 78%. Tra l’Imu, la Tasi e il nuovo prelievo sui rifiuti, quest’anno pagheremo quasi 31 miliardi di euro. Questo importo incide sul prelievo totale per quasi il 60%”.

Bortolussi spiega che “tenendo conto di tutto il sistema fiscale che grava sul mattone, nel 2014 i proprietari di immobili pagheranno quasi 3 miliardi in piu’ rispetto al 2013. Una buona parte di questo aumento va addebitato all’introduzione della Tasi che appesantira’ il prelievo fiscale soprattutto sui proprietari di seconde e terze case e su quelli che possiedono un immobile ad uso produttivo”. La Cgia ricorda che negli ultimi 8 anni il prelievo sui rifiuti e’ aumentato del 66% (era pari a 4,6 miliardi, ora ha raggiunto quota 7,6 miliardi), mentre l’imposta che grava sugli immobili (prima Ici ora Imu) ha fatto salire il carico fiscale del 53%. Nel 2007 il gettito era di 12,7 miliardi, nel 2014 sfiorera’ i 19,5 miliardi di euro. Tuttavia, la voce che ha subito la variazione percentuale piu’ “violenta” e’ stata quella riferita alle successioni/donazioni: +390%. Se nel 2007 l’Erario aveva incassato 106 milioni di euro, nel 2014 il gettito previsto raggiungerà i 520 milioni di euro.

Fonte: www.affaritaliani.it/

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728  
error: Content is protected !!