POZZILLI – Condannato a 2 anni e 4 mesi il piromane di Pozzilli. Resta ai domiciliari

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

POZZILLI. Resta ai domiciliari il piromane di Pozzilli colto in flagranza di reato l’estate scorsa dagli agenti del Corpo Forestale di Venafro, mentre appiccava il fuoco in località “Stincone”. Il 50enne è stato condannato in primo grado, dal Tribunale di Isernia, ad una pena di 2 anni e 4 mesi. L’uomo, sul quale già ricadevano i sospetti degli inquirenti, venne ripreso a sua insaputa da una telecamera appositamente collocata dagli uomini della Forestale, i quali presumevano (a giusta ragione) che il piromane sarebbe tornato alla carica proprio in quel punto dove di anno in anno lanciava delle “esche” infuocate tra le sterpaglie e si dileguava. L’operazione del Corpo Forestale venne denominata “Flash Fire” e il video fece il giro d’Italia.  Le immagini mostrano il momento in cui il 50enne lancia l’innesco, una pietra avvolta da carta e nastro adesivo. Colmo dei colmi, il piromane era un ausiliario dei Vigili del Fuoco!

Il video: www.youtube.com/watch?v=uwr4pT1-t78

cubic

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: