CAMPOBASSO – Mobilità in deroga, i chiarimenti di Michele Petraroia

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro

CAMPOBASSO. Sulla delicata questione della mobilità in deroga, giunge una nota di chiarimento dal vice presidente della Giunta regionale Michele Petraroia: “In questi giorni le competenti sedi dell’INPS stanno inoltrando ai lavoratori interessati la comunicazione di reiezione delle domande di mobilità in deroga per il periodo luglio – dicembre 2013. Tale procedura tecnica si rende obbligatoria per non penalizzare gli stessi lavoratori per altri e diversi adempimenti relativi al 2014, ma non va intesa come risposta negativa definitiva perché si giustifica con la momentanea carenza di copertura finanziaria. Com’è noto -rimarca Petraroia- il Governo ha recentemente disposto l’assegnazione di 400 milioni di euro per gli ammortizzatori sociali in deroga attribuendo l’importo di 2,7 milioni alla Regione Molise. Non appena tali somme saranno esigibili -conclude il vice presidente della Giunta regionale- e fermo restando la possibilità di impegnarle per coprire il fabbisogno 2013 le n. 694 domande dei lavoratori coinvolti potranno essere poste in liquidazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: