SUICIDIO – “La crisi mi ha tolto il sorriso”. Benzinaio si lancia dal decimo piano

Assicurazioni Fabrizio Siravo
Panificio Di Mambro Venafro
5x1000 Neuromed
franchitti interiors

SUICIDIO. All’indomani delle “trionfali” sortite di Letta in terra araba, risuonate come uno schiaffo ai milioni di italiani costretti a vivere tra stenti e mille difficoltà, un altro imprenditore si è tolto la vita perché incapace di far fronte alla drammatica crisi economica che attanaglia la nazione. A Padova un uomo di 55 anni si è suicidato gettandosi dal decimo piano dell’ospedale della città. La vittima, che gestiva una pompa di benzina, in un biglietto ha lasciato scritto: “La crisi mi ha tolto il sorriso”. Questa mattina l’uomo ha lasciato il posto di lavoro, ha raggiunto il decimo piano dell’ospedale e, dopo aver aperto una piccola finestra della sala d’aspetto, si è gettato nel vuoto. I soccorritori non hanno potuto che costatarne il decesso. Sul caso sta indagando la polizia. 

Fonte: www.virgilio.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

PUBBLICITA’ »

Scarica l’App Molise Network »

Colacem
franchitti interiors
error: Content is protected !!