CAMPOBASSO – Raccolta differenziata, Cefaratti: “Ringrazio i commercianti”

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. Raccolta differenziata, Campobasso c’è. Lo comunica, con evidente soddisfazione,  l’assessore comunale Nicola Cefaratti: “La città ha intrapreso un giusto e irreversibile percorso in materia di tutela dell’ambiente”.

Il comunicato:

A distanza di circa 4 mesi il nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta, per circa 900 utenze commerciali della zona centrale di Campobasso, ha raggiunto il primo significativo traguardo, con un incremento del 3%  della percentuale di differenziata. Dal valore del 12%, prima dell’attivazione del servizio, si è infatti passati al 15% registrato nel mese di Gennaio 2014. Le frazioni merceologiche differenziate riguardano la carta, il cartone, la plastica, imballaggi metallici e sostanza organica per un quantitativo di circa 45 tonnellate al mese. Piccoli ma significativi passi nella giusta direzione, con la certezza che grazie ai progetti redatti dal Comune negli scorsi anni e recentemente finanziati dalla Regione, la città di Campobasso si incamminerà definitivamente lungo al strada di una corretta gestione del territorio e dell’ambiente. “Ringrazio – ha commentato l’assessore Nicola Cefaratti – tutti i commercianti che, nonostante le tante difficoltà legate ad un momento notoriamente difficile per il settore, con serietà, pazienza e mirabile senso di responsabilità stanno collaborando al progetto per il bene della comunità e dell’ambiente. Ringrazio inoltre tutti gli operatori della Sea per il lavoro sin’ora svolto e per l’impegno che sarà messo in campo in futuro per ampliare sempre di più la raccolta differenziata sul territorio cittadino”. A breve comunque verrà coinvolta anche la Polizia Municipale, che svolgerà un lavoro di informazione, sensibilizzazione e supporto presso quelle utenze non domestiche che hanno ancora problemi ad aderire in modo adeguato all’iniziativa. “Con i progetti – ha concluso Cefaratti – inerenti il risparmio energetico e l’illuminazione pubblica a led,  l’avvio della differenziata e la recente approvazione da parte della Commissione europea del piano per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, la Città di Campobasso ha fatto negli ultimi mesi passi importanti nella  direzione di una possibile e reale tutela dell’ambiente. Siamo solo al punto di partenza, c’è tanto ancora da fare, ma avendo intrapreso un corretto e irreversibile percorso, con convinzione si può affermare che ci  sono tutte le premesse per trasformare il Capoluogo in un modello virtuoso”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: Content is protected !!