LARINO – Estorsioni e minacce, arrestati dai carabinieri due aguzzini del posto

Blackberries Venafro
Blackberries Venafro

LARINO. Termina con il loro arresto in flagranza di reato l’attività estorsiva che con molta probabilità avevano più volte praticato nei confronti di vittime inermi, costretti a consegnare loro denaro dietro continue minacce. I due (il 25enne C.V. e il 47enne C.L.) entrambi del luogo ed entrambi ben noti alle forze dell’ordine, questa volta hanno dovuto fare i conti con i Carabinieri della locale Stazione, unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Larino, ai quali la vittima si è rivolta per chiedere aiuto e mettere fine alla sua oppressione. Una fiducia nelle istituzioni, nel caso specifico nell’operatività dei Carabinieri di Larino, che è stata ben ripagata dai militari dell’Arma, i quali hanno saputo gestire una situazione molto delicata. Nella mattinata dell’8 febbraio scorso, a conclusione di una mirata attività d’indagine ed a seguito dell’ennesima minaccia ricevuta dalla vittima, i Carabinieri hanno deciso di passare all’azione. Ben mimetizzati hanno raggiunto il luogo stabilito per l’appuntamento con i malviventi e, al momento della consegna del denaro, con un intervento fulmineo hanno bloccato i due aguzzini, traendoli in arresto e recuperando la somma di denaro pretesa.  Dopo le formalità di rito, i due criminali sono stati associati presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Procura della Repubblica di Larino.

cubic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728  

Pubblicità »

error: Content is protected !!