VENAFRO – Violenza sessuale ai danni di una 16enne, assolti due giovani

Blackberries Venafro
Blackberries Venafro

VENAFRO. Con l’infamante accusa di aver abusato sessualmente di una 16enne, i due giovani venafrani (G.N. e S.F.) erano stati arrestati e condannati a 8 anni e 6 mesi di carcere. Alla luce delle perizie e dei fatti nuovi intervenuti, però, la Corte d’Appello di Campobasso ha ribaltato la sentenza di primo grado, dichiarando innocenti i due ragazzi (rispettivamente assistiti dai legali Arturo Messere e Marciano Moscardino) perché “il fatto non sussiste”.

La vicenda risale ad un paio di anni fa. La ragazza, che aveva trascorso una serata con i suoi due amici, il mattino seguente andò a denunciarli, dichiarando di aver subito violenza sessuale. Scattarono le manette e ne seguì un processo di primo grado che sancì la condanna dei due imputati a 8 anni e 6 mesi di carcere. Ieri l’altro, a Campobasso, l’assoluzione con formula piena ad opera dei giudici della Corte d’Appello. La versione dei fatti fornita dalla presunta vittima sarebbe stata smentita dai testimoni e dalle evidenze scientifiche.

cubic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728  
error: Content is protected !!