VENAFRO – Assegnato l’ultimo alloggio popolare. Antonio Sorbo: “Nuovo bando”

Blackberries Venafro

VENAFRO. E’ stato assegnato in mattinata l’ultimo alloggio popolare disponibile in città. Ma il Comune già pensa ad una nuova graduatoria. A renderlo noto è direttamente il sindaco Antonio Sorbo:

“Questa mattina è stata completata la procedura di assegnazione, avviata nelle scorse settimane, dell’ultimo alloggio Iacp disponibile. Con quella di oggi sono undici le assegnazioni effettuate da questa amministrazione dall’atto del suo insediamento. L’assegnazione è stata effettuata in base alla graduatoria approvata il 5 ottobre 2010. Da allora 67 famiglie erano in attesa di un alloggio popolare. All’atto dell’insediamento dell’amministrazione attuale erano stati assegnati,dalle precedenti gestioni amministrative, a titolo definitivo soltanto cinque alloggi. Prima dell’assegnazione la competente commissione di verifica, insediata presso lo Iacp, ha provveduto a verificare che gli assegnatari fossero ancora in possesso dei titoli e dei requisiti previsti dal bando. Grazie al lavoro del delegato all’edilizia residenziale pubblica, Jessica Iannacone, e della struttura nella persona della dott.ssa Renata Testa, siamo riusciti a venire incontro alle esigenze abitative di undici famiglie, alcune delle quali hanno al loro interno persone disabili. Nei prossimi giorni si provvederà a trasformare in definitiva l’assegnazione provvisoria di alcuni alloggi ad assegnatari che nel frattempo sono venuti a trovarsi in posizione utile. Ricordo che per legge gli alloggi popolari possono essere assegnati soltanto a chi sta in graduatoria. La norma prevede che, previa fissazione di criteri oggettivi ed in casi estremi documentati, si possa riservare un quinto degli alloggi disponibili a persone che sono fuori graduatoria e soltanto per un anno per ovviare a particolari situazioni di disagio abitativo. E’ chiaro che per assegnare un alloggio con tali modalità è necessario che ne siano disponibili complessivamente almeno cinque. Comunque, siccome la situazione è cambiata rispetto al 2010 e i problemi sono notevolmente aumentati così come i casi di disagio abitativo e di indigenza che riguardano persone non incluse in graduatoria, l’Amministrazione ha deciso di fare una nuova graduatoria. A tale obiettivo sta già lavorando il consigliere Iannacone e nei prossimi giorni sarà avviata l’istruttoria. Ci vorranno, naturalmente, i tempi tecnici. Con la speranza che, nel frattempo, lo Iacp metta a disposizione nuovi alloggi e investa in nuovi interventi. Il Comune provvederà, appena l’istruttoria sarà conclusa (ci vorrà qualche settimana) a pubblicare il nuovo bando”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!