VENAFRO/POZZILLI – Droga, la Guardia di Finanza becca un giovane di Pozzilli

sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana

VENAFRO/POZZILLI. Lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati 105 grammi di droga. Continua a rilevarsi molto efficace il dispositivo attuato dal comando provinciale della Guardia di Finanza finalizzato a prevenire e reprimere lo spaccio di stupefacenti nell’ambito della provincia pentra, soprattutto nei fine settimana. Nello scorso week end, i finanzieri della Compagnia di Isernia e della Tenenza di Venafro, nell’ambito della intensificazione dei servizi di controllo del territorio, hanno effettuato decine di interventi lungo le principali arterie stradali che collegano la Campania ed il basso Lazio, sequestrando complessivamente 83 grammi di marijuana, 20 di hashish e 2 di cocaina. Sei i giovani, uno dei quali residenti a Pozzilli, finiti nella rete dei finanzieri.

Il rinvenimento delle sostanze stupefacenti è stato effettuato con il prezioso ausilio di una unità cinofila, in servizio a Campobasso. Due persone sono state denunciate alla locale procura della repubblica per violazione all’art. 73 del d.p.r. 309/1990, mentre le altre quattro sono state segnalate alle competenti autorità prefettizie di residenza per violazione all’art. 75 del d.p.r. N. 309/1990.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: