POZZILLI – Prende a fucilate un cane; la bestiola subisce l’amputazione di una zampa

Blackberries Venafro
Blackberries Venafro

POZZILLI. Un episodio di cronaca sconcertante quello verificatosi a Pozzilli nella notte tra il 13 e il 14 febbraio. Che in paese vi fosse qualche bracconiere “travestito” da cacciatore era risaputo, ma quanto accaduto va ben oltre la stupidità e il bracconaggio (tra l’altro la caccia è chiusa dal 31 gennaio); trattasi di un minaccioso “salto di qualità” che di fatto sancisce la pericolosità sociale dell’autore del barbaro gesto.

I fatti: al mattino del 14 marzo i proprietari di una villetta ubicata in zona periferica del paese trovano il loro cane, un meticcio regolarmente registrato e “microchippato”, agonizzante davanti la porta di casa. Qualcuno nottetempo lo aveva preso a fucilate!

La povera bestiola, prontamente operata da un veterinario di Venafro, si è poi salvata, ma ha dovuto subire l’amputazione di una zampa. Resterà menomata per sempre, ma potrà comunque continuare a vivere e camminare, grazie anche alle cure amorevoli dei suoi proprietari. Ignote le ragioni per cui l’autore dell’insano gesto sia arrivato a tanto. Un conto è sparare un cane in aperta campagna (fatto comunque gravissimo e perseguibile penalmente), altro è prenderlo deliberatamente a fucilate mentre se ne sta per i fatti suoi in un giardino privato. Comprensibili, quindi, lo sdegno e la preoccupazione dei proprietari della villetta, che tra l’altro hanno dei bimbi in casa. La notizia ha destato grande allarme in paese, dove si teme che il folle possa tornare in azione con il suo fucile.

Della vicenda sono state informate le forze dell’ordine. A condurre le indagini starebbero provvedendo gli agenti del Corpo Forestale di Venafro. Lo squilibrato autore dello sconcertante gesto potrebbe avere le ore contate.

cubic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728  
error: Content is protected !!