MONTAQUILA – Allarme rosso per la costruzione di una centrale a biomasse

Blackberries Venafro
Blackberries Venafro

MONTAQUILA. E’ di nuovo allarme rosso nella Piana di Venafro e in tutta l’alta Valle del fiume Volturno. Questa volta a destare preoccupazione, per i possibili risvolti negativi per l’ambiente e la salute pubblica, è una centrale a biomasse della quale si paventa la costruzione in territorio di Montaquila. Sul piede di guerra le battagliere “Mamme per la Salute e l’Ambiente”, le quali hanno pubblicato un esplicito messaggio sul loro sito web (www.mammesaluteambiente.it), invitando alla collaborazione “quanti si impegnano a dissuadere ogni iniziativa volta a realizzare nel territorio Venafrano impianti che bruciano o immettono sostanze tossiche”. All’appello hanno già risposto positivamente gli “avvelenati” di Venafro, di recente balzati agli onori delle cronache per la battaglia contro gli opifici inquinanti condotta a gennaio. Stando a quando asserito dalle Mamme per la Salute e l’Ambiente, la costruzione dell’impianto sarebbe stata affidata alla “Energy Life Group” di Roma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728  
error: Content is protected !!