TERMOLI – Si dimettono 16 consiglieri (4 di maggioranza). Cade il sindaco Di Brino

mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TERMOLI. E’ caduta l’amministrazione Di Brino. Ben 4 consiglieri di maggioranza (Stefano Perricone, Timoteo Fabrizio, Francesco Di Giovine e Ivo Sprocatti) hanno firmato le dimissioni, insieme all’opposizione, presso il notaio Lucia D’Erminio.

Alle firme dei 12 consiglieri di minoranza (Erminia Gatti, Antonio Giuditta, Giuseppe De Lena, Antonio Russo, Francesco Caruso, Mario Di Blasio, Paolo Marinucci, Daniele Paradisi, Nicola Camaioni, Remo Di Giandomenico, Giuseppe Mottola e Francesco Panico) si sono aggiunte le 4 dei dissidenti e per la compagine di Basso Antonio Di Brino è finita. I numeri fanno quindi crollare l’amministrazione. Un vero e proprio terremoto amministrativo.

Si tornerà presumibilmente al voto già i prossimi 24 e 25 maggio data la tempistica ‘svizzera’ con cui i 16 consiglieri hanno firmato le dimissioni. Se lo avessero fatto dopo il 24 febbraio il commissariamento sarebbe stato più lungo: le regole dicono questo. Già domani il prefetto di Campobass dovrebbe nominare il commissario che sarà in carica fino alle prossime e imminenti consultazioni.

Fonte: www.termoli.tv

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: