CAMPOBASSO – Vendevano in America tartufi molisani spacciandoli per piemontesi

CAMPOBASSO. Li commercializzavano nei migliori locali di New York, spacciandoli per tartufi piemontesi, ma in realtà i preziosi tuberi erano stati raccolti in Molise. Una frode bella e buona, per la quale sono finiti sotto accusa alcuni commercianti e cercatori di tartufi, i quali, stando a quando acclarato dalla procura piemontese, avrebbero spacciato e venduto i tartufi molisani e croati per tartufi piemontesi. La truffa, venuta a galla per impegno della Polizia Ambientale di Asti, si riferisce ad un giro d’affari avvenuto tra il 2010 ed il 2011. La prima udienza si è svolta sabato scorso. Si torna in tribunale il 21 marzo, per la “sfilata” dei testimoni.
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728  
error: Content is protected !!