VENAFRO – Basket, battuta in casa la “Farmacia Sardella Venafro”

Blackberries Venafro

CAMPIONATO DI DNB. GIRONE D – GARA DEL 23/02/2014 – VENTESIMA  GIORNATA.

FARMACIA SARDELLA VENAFRO vs  PALLACANESTRO SAN MICHELE MADDALONI

61 – 64

Parziali: 18-16 / 12-11 / 17 -16 / 14 – 21

FARMACIA SARDELLA VENAFRO: Cotugno ,Bandera, Durante, Carrichiello 22 , Marinello 9 , Minchella , Ferraro 2,Tamburrini, Vergara 6,Petrazzuoli 22. Allenatore : Arturo Mascio.

PALLACANESTRO SAN MICHELE MADDALONI: Ragnino,Pratillo,Piscitelli 10,,Moccia 9,Desiato 10,Loncarevic 7,Garofalo 6,Rusciano 4,Greco 8,Chiavazzo 10.Allenatore: Massimo Massaro

Arbitri: Spinelli Matteo e Bernassola Andrea

Note: Antisportivo a Petrazzuoli (Venafro)

VENAFRO. Peccato, un vero peccato.La Farmacia Sardella Venafro esce nuovamente sconfitta sul parquet amico dopo un’avvincente incontro deciso nel finale da episodi alquanto dubbi e da alcuni fischi che grideranno vendetta ancora per molto tempo. Così come accaduto nella partita d’andata, anche oggi gli arbitri non se la sono sentita di sanzionare un evidente fallo di Rusciano nei confronti di Carrichiello che a pochissimi secondi dalla fine avrebbe mandato in lunetta il giocatore di Venafro per poter chiudere l’incontro. Invece è accaduto esattamente il contrario con un fallo fischiato a favore di Maddaloni con conseguenti tiri liberi che chiudevano di fatto la contesa . Oltre il danno la beffa visto che il fallo sanzionato a Petrazzuoli su Moccia costringeva il giocatore di casa a recarsi in ospedale per radiografie alla spalla destra(in settimana ulteriore risonanza per sapere esattamente l’entità dell’infortunio ma comunque si parla di tempi abbastanza lunghi). Alla fine dell’incontro un lungo e caloroso applauso del pubblico di casa “premiava” i ragazzi di patron Di Giovanni che hanno provato fino in fondo a ritirare il referto rosa, mettendoci anima e cuore in una partita contro una squadra alla loro portata, lontana migliaia di chilometri da quella affrontata lo scorso anno nelle semifinali playoff di DNC.
Resta il fatto che il duo arbitrale di oggi (forse) non era all’altezza per un match cosi importante. La partita è stata sempre condotta dai padroni di casa con uno strepitoso Carrichiello e con un Petrazzuoli in ottima forma. Al pari di un rigenerato Marinello che sta lavoradno veramente sodo per regalare le proporie magie ai tifosi di casa nella fase finale della stagione. Sotto i tabelloni a dar battaglia (nel vero senso della parola) Vergara e Ferraro con gli inserimenti dalla panchina di un superlativo Durante e di un saggio e battagliero capitan Minchella supportato dal giovane Tamburrini. Una gara in perenne equilibrio sin dalla palla a due,con continui sorpassi vicendevoli. Il solo ultimo quarto vedeva  per qualche giro di lancette Maddaloni avanti di qualche punto. Ma la truppa di coach Mascio  intenzionata a far sua la partita non si è mai persa d’animo continuando  a macinare gioco e punti fino a 4 secondi dalla fine. Fino al punteggio di  Venafro 61 Maddaloni 62. Logico Timeout di coach Mascio a disegnare la penetrazione di Carrichiello. il n.7 di Venafro non esitava a buttarsi  nel “traffico” Maddalonese. Rusciano e Garofalo nel tentativo di  contrastarlo  non potevano sottrarre lo stesso  Rusciano  a commette un evidente fallo. E nel dubbio il duo arbitrale,proprio come capitato ai colleghi nella partita dell’andata,non se l’è sentita di dare fiato ai fischietti. Nel conseguente tentativo di recuperare palla Petrazzuoli veniva  colpito da Moccia alla  spalla destra inducendo però il primo arbitro a sanzionare  il fallo al  giocatore di casa che chiudeva di fatto  l’incontro a favore dei viaggianti per il definitivo Venafro 61 Maddaloni 64. Ora assume un valore capitale la prossima partita per la Farmacia Sardella Venafro,ancora al Palapedemontana. Avversaria di turno Bisceglie.

Salvatore Riccio

Ufficio Stampa Dynamic Basket V enafro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: Content is protected !!