CAMPOBASSO – Guerra fratricida nel Pd, Luca Iosue: “Basta sterili polemiche”

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. “Il congresso del Partito Democratico è terminato. Con Fanelli neosegretario abbiamo riacceso la speranza di un partito migliore, giovane, concreto, di qualità. Ora è inutile e dannoso per il PD, per il Molise e per i cittadini, insistere con le polemiche sterili che allontanano la gente dalla politica. Il rinnovamento della classe dirigente è iniziato e sono davvero tanti quelli che ci stanno chiedendo di partecipare e di attivarsi nel Pd, e di questo siamo felici. Adesso andiamo avanti e lavoriamo per fare cose concrete”. Luca Iouse, Presidente della Federazione del PD del Medio Molise, già esponente dei Giovani Democratici del Molise e candidato al parlamento nazionale per le Politiche 2013, invita ad abbandonare le tensioni, a non alzare i toni e a parlare di qualità delle proposte. “E’ il momento di discutere di come risolvere i problemi dei territori e dei molisani. Intanto, con il piano operativo del nuovo PD abbiamo già stabilito che ci riuniremo con la segreteria una volta a settimana e in Assemblea una volta al mese, sempre in un comune diverso del Molise: ogni delegato potrà contribuire e incidere sulle scelte politiche del partito. E soprattutto – precisa Iosue – torneremo a discutere di temi, dalla sanità al lavoro. Stare in un partito significa accettare la linea politica che ha vinto il congresso e fare in modo che venga riconosciuto il merito di tutte le parti. E’ inutile perdere ulteriore tempo dietro polemiche interne che non fanno bene a nessuno. Serve una linea unitaria, per il bene dei molisani che ci chiedono risposte urgenti in un fase drammatica di difficoltà socio-economica e con il problema dei problemi: il lavoro”.

Sullo scenario futuro Iosue non ha dubbi: “Ora abbiamo di fronte obiettivi che dobbiamo raggiungere insieme e con il contributo di tutti. Ognuno di noi deve impegnarsi in questa connessione e cooperazione con gli amministratori molisani competenti e efficaci: solo così riusciremo a dare concretezza alle proposte e ai programmi. Lavoriamo per il rinnovamento. Abbiamo bisogno  – continua Iosue – del massimo impegno del Partito Democratico e di tutto il centrosinistra per dare uno scossone. Ci stiamo preparando a una campagna politica che ci vedrà coinvolti in ben 57 Comuni. Possiamo chiudere l’era del centrodestra in Molise per aprire un nuovo ciclo. Il nuovo Pd – conclude il giovane Presidente di Federazione – ha idee, energie, dinamismo e concretezza, ma per farcela ha bisogno dell’aiuto di tutte le ‘anime’ che si sono espresse all’ultimo congresso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!