POZZILLI – L’onorevole Iva Zanicchi in visita all’Istituto Neuromed

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR F35 Promozione
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
DR 5.0 Promozione

POZZILLI. Alle ore 17 di domani, primo marzo, giungerà presso l’IRCCS Neuromed (www.neuromed.it) Iva Zanicchi, Vicepresidente Commissione Sviluppo presso il Parlamento Europeo. La visita della gradita ospite inizierà, nel pomeriggio del 01 marzo, presso l’Ospedale del Neuromed dove incontrerà Claudio Lunghini e Margherita Rocco dell’Associazione Onlus “Gli amici di Eleonora” (www.gliamicidieleonora.it), per poi concludersi domenica 2 marzo con la visita ai laboratori di Ricerca.

Proprio in occasione dell’incontro con i membri dell’associazione “Gli amici di Eleonora”, Iva Zanicchi potrà approfondire le informazioni sulla nuova iniziativa del Neuromed: Il PUNTO COMA, sportello informativo messo a disposizione delle famiglie dei pazienti in stato vegetativo e di minima coscienza, inaugurato il 10 febbraio scorso. Il PUNTO COMA è giunto infatti al suo secondo step: “Una Terapia Intensiva: verso una maggiore umanizzazione”.

SECONDO STEP PUNTO COMA:“In Italia – afferma Fulvio Aloj, Responsabile dell’UOC Terapia Intensiva dell’IRCCS Neuromed – si concedono ai familiari solo pochi attimi per visitare i pazienti che necessitano di un’assistenza particolare. Dal racconto di Lunghini ( dell’Associazione gli Amici di Eleonora che ha perso sua figlia proprio in terapia intensiva a pochi giorni dalla nascita e con cui non ha potuto che trascorrere pochi attimi a causa degli orari ristretti della Terapia Intensiva ) e ascoltando anche le necessità dei familiari dei nostri pazienti con cui parliamo ogni giorno, abbiamo compreso che qualcosa deve essere fatto proprio per le loro esigenze. E’ nata un’idea: una Terapia Intensiva, quella del Neuromed, con un volto più umano. LA NOSTRA UOC di TERAPIA INTENSIVA seguirà infatti il modello delle pochissime terapie intensive in Italia, se ne stimano circa 5, che cercano di andare incontro alle esigenze dei familiari allungando, con i dovuti accorgimenti, gli orari delle visite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: