CAMPOBASSO – Ricostruzione, Frattura: “Garantiti i pagamenti alle imprese”

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. Nuova iniezione di liquidità, immediatamente disponibile, per la ricostruzione post sisma. La Regione Molise ha trasferito all’Agenzia di protezione civile i 5 milioni di euro svincolati dal Patto di stabilità per il 2014.

“Abbiamo terminato l’iter per il trasferimento all’Arpc di 5 milioni di euro, risorse finanziarie spendibili già da subito per ristorare le imprese creditrici di pagamenti per i lavori effettuati nella ricostruzione post sisma. Nella disponibilità immediata della nostra Agenzia di protezione civile, dunque, l’intera somma che con la legge di stabilità 147/2013 è stata riconosciuta al Molise come cifra extra Patto”. Lo dichiara il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura.

“Il nostro provvedimento che autorizza il trasferimento – spiega il governatore –, si affianca alla ripresa dei pagamenti operati sul bilancio regionale e consente di ricreare una condizione di forte sostegno alle imprese del territorio in difficoltà per le spettanze avanzate”.

“A breve – annuncia Frattura –, provvederemo al trasferimento delle ulteriori risorse, per le quali è stata già disposta riserva nell’ambito del patto di stabilità interno, così da ottemperare in maniera puntuale alle richieste che volta per volta arriveranno dall’Arpc. Un modo, questo, per dare certo e reale riscontro agli impegni assunti nei confronti dei cittadini ancora costretti a vivere fuori dalle loro case e delle imprese alle quali va assicurato il diritto di lavorare in assoluta serenità con tutte le garanzie dovute”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!