ISERNIA – Diciotto anni di carcere a Franco Ferruccio. Uccise la moglie Carmela Imundi

Blackberries Venafro

ISERNIA. Due anni fa, il 26 marzo del 2012, uccise la moglie con un colpo di pistola all’addome. La donna, Carmela Imundi, lavorava presso l’Istituto d’Arte di Isernia. Lui, Franco Ferruccio, ex guardia giurata, oggi è stato condannato in primo grado a 18 anni di carcere. La sentenza è stata pronunciata presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il suo legale ha già preannunciato l’intenzione di ricorrere in appello.

L’uxoricida, che resta ai domiciliari a Fontegreca (dove viveva con la moglie e due figli), ha 60 anni e si è sempre giustificato sostenendo la tesi dell’incidente: “Volevo suicidarmi. Mia moglie se ne accorse e tentò di sottrarmi la pistola. Nella collutazione partì un colpo…”

cubic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!