POZZILLI – Rocambolesco inseguimento, i Carabinieri arrestato un ladro di sigarette

Blackberries Venafro
Blackberries Venafro

POZZILLI. Il furgone dei tabacchi stava rifornendo il “Via Vai Cafè”, adiacente all’Hotel Dora di Pozzilli, sulla Statale 85 Venafrana. I due campani, che evidentemente avevano “adocchiato” il furgone e lo stavano “pedinando”, hanno approfittato dei pochi minuti in cui il conducente del veicolo si è intrattenuto all’interno dell’esercizio commerciale per dare luogo alla “razzia”.

Qualcuno, però, avvedutosi di quegli uomini che trasferivano scatoloni di sigarette dal furgone alla loro vettura, ha dato l’allarme. I due campani si sono dati a tempestiva fuga e probabilmente già pensavano di averla fatta franca quando hanno superato indenni Sesto Campano. Ma non avevano fatto i conti con la tenacia degli uomini del nucleo Radiomobile di Venafro, i quali si sono prontamente lanciati al loro inseguimento.

Giunti in territorio di Presenzano, i malviventi, braccati dai militari dell’Arma, hanno compreso di non avere via di scampo e, abbandonata la loro vettura, si sono dati alla fuga a piedi nelle campagne circostanti. Uno dei due è stato catturato, mentre continuano le ricerche per rintracciare il suo complice. Condotto presso la cittadella militare di Venafro, il campano è stato poi tratto in arresto. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario.

cubic

 

Il comunicato integrale diffuso dall’Arma dei Carabinieri:

Nella mattinata di oggi i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Venafro (IS) unitamente a quelli delle Stazioni di Sesto Campano e Filignano, nell’ambito di uno specifico servizio di controllo del territorio del territorio disposto dal Comando Legione e teso al contrasto dei reati predatori, traevano in arresto, in Presenzano (CE), per tentato furto aggravato in concorso  P.G., classe 1972 residente a Napoli e deferivano in stato di libertà poiché irreperibile, , P.M. classe 1972, anch’egli di Napoli.

Nel corso della mattinata i due, a bordo di una lancia libra station wagon, si avvicinavano ad un furgone adibito al trasporto di tabacchi mentre il mezzo era in sosta per le operazioni di consegna lungo la ss. 85, in Pozzilli (IS), tentavando di asportarne il carico.

Alcuni avventori, accortisi del tentativo di furto, uscivano dal locale mettendo in fuga i malviventi ed informavano immediatamente dell’accaduto la centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Venafro che, ricevuta la notizia, posizionava le pattuglie sulle possibili vie di fuga dei malviventi e richiedeva il supporto di un elicottero del VII nucleo elicotteri dei Carabinieri di Pontecagnano (SA), onde rintracciare i fuggitivi.

Questi ultimi, in località Taverna del Comune di Sesto Campano forzavano a tutta velocità un posto di blocco, rischiando di investire i militari, e proseguivano la loro folle corsa in direzione Presenzano (CE), inseguiti  dall’Alfa Romeo 159 in dotazione al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro; dopo una rocambolesca fuga durata per diversi chilometri e dopo aver messo a rischio l’incolumità dei carabinieri e degli utenti della strada guidando ad oltre 180 km orari, la vettura dei malviventi usciva di strada nel Comune di Presenzano (CE). A questo punto i due malviventi la abbandonavano dandosi alla fuga a piedi nelle campagne. Uno di essi, il P.G., veniva raggiunto, bloccato e tratto in arresto dai carabinieri, mente l’altro riusciva a far perdere le proprie tracce. Le ricerche proseguono, anche con l’ausilio dell’elicottero dell’Arma ed in collaborazione con i Carabinieri delle Compagnie limitrofe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

Pubblicità »

error: Content is protected !!