MOLISE – Expo 2015, la Regione chiama a raccolta enti e associazioni

Blackberries Venafro

MOLISE. Expo Milano 2015, la costruzione della grande opportunità con il coinvolgimento del territorio. La Regione chiama a raccolta i principali protagonisti della filiera della promozione del Molise, tra agroalimentare, sostenibilità, tipicità e cultura: a breve un incontro con gli enti locali e le associazioni di categoria per discutere e condividere le varie proposte in campo per l’attesa vetrina internazionale, incentrata sul tema della nutrizione per l’uomo nel rispetto della terra.

“Ci prepariamo ad arricchire di contenuti – dichiara il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura –, la nostra proposta di adesione per la promozione delle filiere produttive, dei prodotti di qualità, della cultura e dei paesaggi rurali tradizionali. Insieme, enti locali, associazioni di categoria e Regione, dobbiamo mettere su un programma di eventi ampio, vario e convincente. Dialogo, confronto e condivisione segnano la strada che seguiremo per essere pronti e preparati alla grande sfida dell’Expo”.

Tra i numerosi progetti che vedono coinvolto il Molise, di particolare interesse quello promosso dal Ministero per la coesione territoriale, “Dall’Expo ai territori”, che finanzia progetti volti alla promozione dei territori italiani attraverso specifici interventi collegati all’Expo 2015. Iniziative, nei fatti, finalizzate a valorizzare aree delle regioni italiane caratterizzate da sistemi produttivi specializzati in filiere agroalimentari di qualità, riconosciute, note e certificate, in linea, cioè, con il leitmotiv dell’Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita” in termini di dotazioni agroalimentari, culturali e di specializzazioni. La principale proposta progettuale della Regione prende il nome di “Terra di mezzo” per evocare la centralità del Molise rispetto all’Italia, al Mediterraneo e all’Europa e celebrare il ruolo dell’alimentazione e della sostenibilità con i propri “ori della salute”.

Nell’ambito delle manifestazioni previste all’interno dell’Expo verrà presentata anche una “Mostra sull’Italia delle Regioni”, nella quale il Molise esibirà il meglio del suo patrimonio declinato come cultura, colture, paesaggio e innovazione. La mostra sarà curata dal creativo italiano Marco Balich, tra le figure più importanti a livello mondiale nella produzione di grandi eventi e cerimonie olimpiche.

L’Anci farà da regia ad una serie di eventi-vetrina che consentiranno di far conoscere in tutto il mondo il vasto patrimonio culturale, artistico e gastronomico tipico dei borghi italiani. I comuni molisani, con il sostegno dell’amministrazione regionale, stanno organizzando un evento che si svolgerà a Venafro. Molteplici, inoltre, le cosiddette iniziative “fuori salone” che saranno programmate in coincidenza con l’Expo 2015. Anche a queste la Regione è pronta a partecipare.

“Di fronte a un ventaglio così articolato, che rappresenta un’occasione troppo importante per il nostro territorio, unica per numeri e valori, – conclude il presidente Paolo Frattura –, è evidente quanto conterà il contributo che ciascun ente e ciascuna associazione di categoria sarà in grado di offrire alla promozione del nostro Molise. Insieme sapremo mettere su la proposta migliore”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!