ARTE – Valentina Schiaffino, scrittura e pittura come salvezza dal bipolarismo

Blackberries Venafro

ARTE. Cari amici bipolari e non, mi hanno chiesto di scrivere questa rubrica e ho subito voluto accettare questo compito seppur molto impegnativo per me perché si tratta di una rubrica che vuole parlare di positività e io ho la pretesa di volerne essere il simbolo. Per chi ha ancora la “fortuna” eheheheh di non conoscermi vi racconto in breve chi sono:

Valentina Schiaffino nata a La Spezia il 17.11.1978, una vita travagliata già dalla prima infanzia quando la madre all’età di quattro anni ha deciso di abbandonare la famiglia, caduta nei problemi di droga e prostituzione, da qui un adolescenza ancora più sofferta con un padre assente preso nel ricostruirsi una propria vita con un altra donna mentre la sottoscritta veniva cresciuta dai nonni paterni.

La ricerca di stabilità mi porta a un matrimonio in età precoce, ed all’arrivo di un figlio nel 1999.
Il rapporto con il marito del tempo naufraga a causa di un problema che con il passare del tempo diventa insostenibile.
Da qui parte tutta una serie di storie personali e private con vicissitudini negative sia dal punto di vista lavorativo che affettivo che portano nel tempo all’ atto contro vitale  causato anche molto probabilmente con l’incontro con la madre, ormai diventata poco più che un relitto umano.
Vengo ricoverata in ospedale psichiatrico per quindici giorni mi viene riconosciuta la sindrome ciclotimica bipolare .
Il percorso intrapreso o indotto, con farmaci antidrepessivi e neurolettici, mi portano ad una riscoperta del mio essere interiore attraverso l’arte pittorica e narrativa descrittiva.
Questa esperienza mi fa capire tutta una serie di miei comportamenti eccessivi, sia in negativo che in positivo, a cui non riuscivo a dare spiegazioni e di cui spesso nemmeno mi rendevo conto .
Pittrice e stilista quindi per terapia e per passione ,autodidatta , amante di Matisse e della freschezza dei colori e delle luci che miste alle ombre possono farmi esprimere tutto ciò che adesso vedo in me.
E’ vero non ho avuto una vita facile e si ho una sindrome che mi crea un sacco di disturbi ma sapete una cosa ?
Adesso che ne sono cosciente riesco ad accettarmi ed e’ questo che in questa rubrica voglio sia di esempio la positività nonostante tutto
Vi racconterò’ di me di chi mi sta accanto,  andrò fra la gente cercando di dare voce a tutti .
Se avete voglia di raccontarvi se avete voglia di una voce amica scrivetemi ….
Un abbraccio.
Vale.

Valentina Schiaffino

Press Office Daniela Lombardi 339-4590927 0574-32853

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!