CAMPOBASSO – Risorse alla ricerca, Frattura: la Regione non abbandona Università e studenti

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. Con una specifica nota il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, interviene sullo scottante tema delle risorse economiche per la ricerca:

“L’Università degli studi del Molise è al centro dell’attenzione del governo regionale, lo è con azioni di supporto e facilitazione mirate e necessarie ad accelerare tutti i progetti in corso. Lavoriamo per agevolare e potenziare una ricerca, i cui risultati, poi, distribuire nel nostro territorio a beneficio di imprese e cittadini molisani. Lo sottolineiamo in replica ai tentativi in atto di strumentale interpretazione delle dichiarazioni del rettore Palmieri. La Regione non abbandona l’Università né gli studenti.

In questi giorni si sono conclusi gli incontri di preistruttoria, utili a velocizzare l’attivazione dei progetti di ricerca previsti nell’accordo di programma quadro specifico, sottoscritto anche con il Miur e il Ministero dello sviluppo economico. Nostro compito è procedere in maniera tale che i progetti presentino livelli di qualità e completezza adeguati agli standard ministeriali indicati, così da poter superare in modo definitivo l’istruttoria prevista a livello centrale.

A questo proposito, abbiamo attivato forme di sinergia e collaborazione tra le strutture interne della Regione e quelle dell’Università per rendere produttive, in termini di ricerca, crescita formativa e opportunità occupazionali, le risorse appostate.

Così, al termine di una complessiva rivalutazione dei progetti presentati dai dipartimenti universitari, è stata richiesta e condivisa con le strutture dell’Ateneo una serie di elementi utili e indispensabili per il completamento e la formalizzazione di aspetti fondamentali, legati anche al rispetto dei tempi di realizzazione dei progetti, alle ricadute su personale e ricerca e alle attività dirette che tanto lavoro aggiunto rappresentano per la nostra Università.

Intendiamo tranquillizzare gli studenti, confermando l’impegno di vicinanza, a loro e all’Università, impegno che abbiamo preso in campagna elettorale e che abbiamo ribadito il giorno della inaugurazione dell’Anno Accademico. Non solo, stiamo incalzando il Miur chiedendo ulteriori risorse che lo Stato si è impegnato a riconoscerci a fronte di qualità e rapidità nello sviluppo delle azioni di ricerca. La centralità della formazione universitaria è per noi condizione imprescindibile per parlare di futuro nel nostro Molise”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!