VENAFRO – Distretto turistico, raggiunta l’intesa con i comuni di Fontegreca e Capriati

Blackberries Venafro

VENAFRO. Un tavolo tecnico che non ha affatto deluso le attese. Proprio così. Un distretto turistico interregionale potrebbe diventare realtà a stretto giro di posta. In platea tanti imprenditori, rappresentanti di associazioni di categoria del venafrano, delle realtà  campane e addirittura della Puglia a portare la loro esperienza e a incoraggiare chi ha avuto l’idea di mettersi in rete per rispondere compiutamente a quanto prospettato in sede di programmazione dell’Unione Europea 2014-20202. “Turismo- Sviluppo economico- occupazione”: su questi impegni si sono misurati i sindaci di Fontegreca Montoro, di Capriati A Volturno Viccione, il presidente del Parco Regionale del Matese De Nicola, il vice sindaco di Venafro Ricci e l’Assessore al ramo Tommasone, la vice presidente nazionale di “Assoretipmi” Monica Franco. Stilato il cronoprogramma che porterà, dubito dopo Pasqua al Comune di Venafro per cominciare a mettere su carta quanto progettato ieri mattina a Fontegreca. E dopo Venafro, si andrà a Capriati A Volturno, presso l’Oasi Le Mortine per la presentazione dell’idea-progetto.  “Un progetto coerente con un disegno di riorganizzazione della filiera turistica- ribadiscono gli organizzatori-, auspicata nei documenti programmatici del Ministero, e incentrato sullo sviluppo di reti di imprese e di competenze. Il progetto si avvarrà del partenariato dell’associazione “Assoretipmi” e coinvolgerà alcuni comuni della provincia di Isernia e di Caserta. Considerata l’interregionalità del progetto, il partenariato di Assoretipmi riveste una particolare importanza in quanto è un’associazione nazionale composta da un’ampia e qualificata platea di professionisti/imprenditori in grado di supportare, nelle diverse fasi (progettuale, organizzativo, finanziario), il processo di costituzione e sviluppo di una rete di imprese. Assoretipmi inoltre, essendo già attiva nel settore turistico nazionale, contribuirà concretamente allo sviluppo di un qualificato partenariato progettuale in grado di rafforzare il progetto stesso. “ Fare squadra, fare rete, “un cantiere aperto work in progress per chi è convinto che con l’aggregazione e la partecipazione si possa creare un nuovo modello di sviluppo economico, occupazionale e sociale a misura d’uomo e d’impresa.” Tutto questo sarà messo su carta nei prossimi appuntamenti per poi rispondere a tutte le sollecitazioni che vengono dal basso. Grande interesse, per l’iniziativa, hanno manifestato gli amministratori locali presenti. Per le aree tra il Molise e la Campania, nel cuore del Parco regionale del Matese, una grande opportunità di riscatto attraverso il turismo che rappresenta per tutta l’economia locale, una risorsa imprescindibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: Content is protected !!