VENAFRO – Appello per salvare le palme del Classico attaccate dal “punteruolo rosso”

Blackberries Venafro

VENAFRO – Nel contributo inviatoci dal collega Tonino Atella un appello affinché si intervenga per salvare le palme de Liceo Classico di Venafro attaccate dal micidiale “punteruolo rosso”:

Una immagine avvilente ed opprimente ! E’ quella della fine di due delle tre ultradecennali e bellissime palme che impreziosivano il chiostro dell’ex Convento delle Carmelitane, attuale liceo classico “Giordano” di Venafro, attaccate dal terribile e micidiale parassita, il cosiddetto punteruolo rosso, che di fatto le ha uccise ! Tronco e rami di due di dette palme appaiono ormai appassiti, morti, ed a terra si notano purtroppo solo  frutti e rami secchi che non svettano più un aria come un tempo, ma toccano miseramente il suolo ! Uno spettacolo brutto a vedersi e certamente mortificante, che deve indurre con assoluta urgenza ad interventi immediati per salvare quanto meno l’ultima palma ancora in piena vegetazione, viva e da sottrarre al prevedibile attacco del micidiale parassita. Perché però il punteruolo rosso non abbatta anche tale ultima palma è necessario rimuovere in toto le altre due palme ormai appassite e morte, allontanando dal chiostro l’elemento infestante. Il problema è che nessuno si adopera ad intervenire, col rischio che presto il punteruolo rosso possa assalire anche l’ultima palma in vegetazione, facendo precipitare nella più assoluta desolazione l’intero chiostro dell’edificio scolastico, uno volta privatolo del verde preesistente. L’intervento di rimozione delle palme secche e di tutela di quella in vegetazione tocca al Comune di Venafro ? No, perché è compito dell’Amministrazione Provinciale di Isernia provvedere alla manutenzione degli Istituti scolastici superiori ? Alla collettività venafrana tale aspetto non interessa affatto, anzi non vogliono nemmeno sentirne parlare ! All’intera cittadinanza stanno a cuore unicamente cura ed efficienza delle strutture scolastiche pubbliche locali, ivi compreso la tutela del verde al loro interno perché le generazioni future crescano sì apprendendo, ma anche stando a contatto con la natura e rispettando l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: Content is protected !!