BUSSO – I “soliti ignoti” prendono di mira le abitazioni del sindaco e del vice sindaco

Blackberries Venafro

 

BUSSO. In azione i Carabinieri della Stazione di Baranello che nelle prime ore di questa mattina, unitamente a quelli di Cerreto Sannita (BN), hanno recuperato l’intera refurtiva asportata in due abitazioni. La notte scorsa i malviventi si erano introdotti nelle abitazioni del Sindaco e del Vice Sindaco del Comune di Busso (CB), situate nella stessa strada ed attigue, asportando al primo alcuni oggetti di valore, mentre al secondo l’autovettura, una Mercedes classe “A” 180, che si trovava parcheggiata all’interno del cortile pertinente l’abitazione stessa.

L’attivazione del piano di allertamento a cura della Centrale Operativa della Compagnia CC di Bojano, consentiva ad una pattuglia della Stazione CC di Cerreto Sannita (BN), i cui territori sono contermini, durante un posto di blocco, di intercettare l’autovettura suddetta con a bordo i due malviventi, i quali alla loro vista arrestavano la corsa abbandonando il veicolo, per poi dileguarsi a piedi nella fitta vegetazione delle campagne circostanti. Nonostante le  ricerche eseguite dai militari sia di Baranello nel frattempo giunti sul luogo che di Cerreto Sannita, i fuggitivi riuscivano a guadagnare la fuga.

Sul posto giungevano anche i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bojano, i quali hanno eseguito accurati rilievi sul veicolo necessari per le indagini in corso, tese alla identificazione degli autori. Sia l’autovettura che gli oggetti di valore venivano restituiti ai legittimi proprietari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!