ISERNIA – L’Arma arresta un latitante, aveva preso di mira un ufficio postale

Blackberries Venafro

ISERNIA. Aveva preso di mira un ufficio postale di Isernia, evidentemente aspettando il momento buono per entrare in azione. Ma non aveva fatto i conti con i militari dell’Arma, che lo hanno fermato e tratto in arresto. Questa mattina, infatti, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Isernia, nel corso di un servizio finalizzato a contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità diffusa nel centro cittadino e nelle zone di periferia, hanno rintracciato un pregiudicato di origine rumena, Cristian Ciurar, 20enne residente a Napoli. Il giovane, che si trovava nei pressi di un ufficio postale cittadino, alla vista dei militari ha tentato di dileguarsi venendo però immediatamente raggiunto e bloccato.

Dagli accertamenti eseguiti è risultato che circa un anno e mezzo fa era scappato da una comunità di Marcianise in provincia di Caserta dove era stato trasferito a seguito di alcuni reati contro la persona ed il patrimonio di cui si era reso protagonista da minorenne. Inoltre si è scoperto che si era reso “latitante” da circa sette mesi in quanto successivamente era stata emessa a suo carico una condanna a circa tre anni di reclusione per rapina aggravata. Così i Carabinieri hanno dato esecuzione all’ordine di cattura traendo il giovane in arresto. Sulla sua presenza nel centro cittadino di Isernia sono in corso ulteriori indagini, i militari non escludono infatti che fosse in procinto di compiere qualche azione criminosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: Content is protected !!