MOLISE – Spese folli dei gruppi, trentadue consiglieri indagati. Trema la Regione

Blackberries Venafro

MOLISE. Era nell’aria. Il Molise non poteva fare eccezione. Proprio come accaduto in altre regioni d’Italia, anche da noi l’inchiesta sulle “spese pazze” dei gruppi consiliari ha infine prodotto i suoi “frutti”. E di “frutti” marci si tratta. Ben trentadue sono i consiglieri comunali iscritti nel registro degli indagati. La Guardia di Finanza, che materialmente sta svolgendo le indagini, in uno specifico caso ha già provveduto al sequestro preventivo dei beni. La notizia è stata appena data al Tg1 delle 13 e 30.

Trattasi di 32 consiglieri regionali del Molise, in carica ed ex, tutti indagati nell’ambito dell’inchiesta della Guardia di Finanza sulle spese dei gruppi consiliari durante la IX legislatura del consiglio regionale del Molise (il governatore era Michele Iorio). Lo rende noto il comando provinciale della Guardia di Finanza di Campobasso. Inizialmente i consiglieri indagati del Molise erano 35 (su complessivi 36); successivamente tre posizioni sono state archiviate. A tutti loro viene contestato lo stesso reato: peculato. Da luglio 2013 il pm titolare dell’indagine ha interrogato quasi tutti gli indagati contestandogli i dati rilevati dal Gico.

Nell’ambito dell’indagine, stamani i finanzieri hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo, del Gip del Tribunale di Campobasso, per beni mobili e immobili per un valore di 270mila euro, nella disponibilità dell’ex presidente del Consiglio regionale Michele Picciano, esponente politico del centrodestra (già interessato nel recente passato da altre indagini della stessa natura), che ha ricoperto incarichi istituzionali di vertice proprio nel corso della IX legislatura. I sigilli sono stati apposti a tre immobili, vari appezzamenti di terreno (tutti in provincia di Campobasso), un’ auto e due motocicli.

“Nel corso delle indagini i finanzieri – riferiscono dalle Fiamme Gialle – hanno passato al setaccio copiosa documentazione utile a verificare la destinazione o meno, nel rispetto degli scopi istituzionalmente previsti, dei fondi regionali. Le spese in contestazione a carico dell’indagato, in analogia a quanto accaduto in altre Regioni, spaziano in ambiti più diversi, quali il pagamento di ristoranti, acquisto di cialde per il caffè e coppe per sponsorizzazioni sportive”.

In attesa di venire a conoscenza dei nominativi dei 32 indagati, pubblichiamo di seguito la composizione integrale del Consiglio Regionale in carica dal 2006 al 2011 (IX Legislatura), ossia per il periodo preso in esame dagli inquirenti:

IX legislatura, dal 2006 al 2011

Presidente della Giunta Regionale Angelo Michele Iorio

Consiglieri regionali

Adelmo Berardo Enrico Gentile Michele Pangia
Vincenzo Bizzarro Antonio Incollingo Michele Petraroia
Michelangelo Bonomolo Angelo Michele Iorio Michele Picciano
Antonio Chieffo Danilo Leva Mario Pietracupa
Gennaro Chierchia Raffaele Mauro Nicola Eugenio Romagnuolo
Pardo Antonio D’Alete Antonino Molinaro Massimo Romano
Rosario De Matteis Mauro Natalini Massimiliano Scarabeo
Francesco Di Falco Vincenzo Niro Riccardo Tamburro
Camillo Di Pasquale Nicandro Ottaviano Luigi Pardo Terzano
Enrico Lucio Fanelli Quintino Pallante Francesco Totaro

Assessori, non consiglieri regionali, in carica

Nicola CAVALIERE Filoteo Di SANDRO Angiolina FUSCO
Franco Giorgio MARINELLI Salvatore MUCCILLI Nicola PASSARELLI
Luigi VELARDI Gianfranco VITAGLIANO

Trentadue dei summenzionati consiglieri regionali (alcuni dei quali sono tuttora in carica nell’undicesima legislatura) sono indagati per peculato (in pratica quasi tutti quelli in elenco). Per dovere di cronaca aggiungiamo che recentemente, il 4 gennaio scorso, è purtroppo venuto prematuramente a mancare Gennaro Chierchia.

cubic

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!