TRAGEDIA – Schiacciato dalla “Croce di Wojtyla”, 21enne muore in Val Camonica

Blackberries Venafro

TRAGEDIA in Val Camonica. A Cevo un ragazzo di 21 anni è morto in seguito al crollo del crocifisso di Wojtyla. La scultura, dalla struttura ricurva, venne creata da Enrico Job per la visita a Bresciadi papa Giovanni Paolo II.

Il Santo Padre, in quell’occasione, presenziò alla commemorazione del centenario della nascita di Paolo VI. Per cause ancora da accertare la trave in legno ha ceduto e per il giovane, che era proprio sotto l’opera, non c’è stato nulla da fare. La vittima, di Lovere, era in gita con l’oratorio del paese della Bergamasca. La scultura, inizialmente installata a Brescia, era stata portata in Val Camonica nel 2005.

FONTE: www.virgilio.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!