CAMPOBASSO – Micaela Fanelli: “Centrosinistra e Pd insieme, forti e uniti”

5x1000 Neuromed
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Panificio Di Mambro Venafro
Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. “Siamo pronti! Il 25 maggio ci aspetta un appuntamento fondamentale per il nostro futuro, per quello del Molise, dei nostri territori, delle nostre aree interne: si vota in 61 Comuni. Trainato dal Pd, il centrosinistra si presenta compatto, unito e rafforzato da splendide Primarie: abbiamo le idee e i programmi, abbiamo la voglia giusta di rilanciare la regione. Qui, in questi Comuni, c’è il cuore del riscatto dei nostri territori e del nostro Molise”. Micaela Fanelli, segretario regionale del Partito Democratico, subito dopo la presentazione ufficiale delle liste e dei programmi lancia la candidatura di Antonio Battista e Angelo Sbrocca, entrambi esponenti Pd, alla carica di sindaco per le Amministrative rispettivamente di Campobasso e Termoli, e la corsa dei candidati del centrosinistra dei tanti Comuni alle Amministrative del prossimo 25 maggio.

“Siamo forti e determinati – sottolinea Fanelli – A Termoli abbiamo 5 liste di candidati, a Campobasso 11: nomi, qualità, competenze e energie che danno forza alla nostra coalizione a sostegno di due candidati sindaci eccellenti espressioni del Partito Democratico: Battista e Sbrocca, persone perbene e competenti, dotate di rara passione civica e equilibrio. Ringrazio tutti i candidati delle liste per aver dato forza e fiducia al centrosinistra. Abbiamo bisogno dell’entusiasmo di ognuno di loro. Sappiamo che lavoreranno e lavoreremo uniti in questa intensa campagna elettorale per il bene delle città e dei Comuni. Ci aspetta una grande attività sui temi, insieme con i cittadini e le loro esigenze. La nostra coalizione democratica – aggiunge Fanelli – è concentrata sulle attenzioni e sulle soluzioni ai bisogni e ai problemi dei territori già dalle scorse bellissime Primarie che hanno visto partecipare circa 7mila votanti, un record: qui ha vinto la volontà popolare, ha vinto la partecipazione, ha vinto la speranza nel centrosinistra. Ora – evidenzia la segretaria Pd – diamo continuità a questa spinta democratica. Vogliamo applicare i programmi, seri, innovativi, concreti. Basta chiacchiere, spazio ai fatti. La chiave del riscatto è dare fiducia a amministratori capaci. Vogliamo vincere gli appuntamenti elettorali del 25 maggio perché i molisani ci hanno chiesto con forza cambiamento, perché i prossimi anni, soprattutto alla luce della difficile situazione socioeconomica, sappiamo che saranno decisivi per tutta la regione, e proprio per questo è fondamentale vincere sull’incapacità amministrativa del centrodestra e sul vento pericoloso dell’antipolitica”.

Continuare il lavoro costruttivo è l’obiettivo numero uno del Pd e del centrosinistra: “E’ l’ora – spiega Fanelli – di dare alle amministrazioni locali progetti lungimiranti e soluzioni quotidiane alle forti esigenze che nei piccoli paesi e nelle nostre città avvertono gli anziani, famiglie senza reddito, i bambini, i troppi giovani a cui vogliamo riconsegnare la speranza attraverso una politica di proposte e fatti. Il Governo guidato da Renzi e dal Pd ce lo sta dimostrando: se si vuole, si può! In poco tempo ha trasformato la protesta in proposta. Riesce a discutere con tutti, ma poi decide. Il treno delle riforme è partito. E’ la conferma – conclude Fanelli – che la buona politica non è il problema, ma è e sarà la soluzione. A cominciare dal nostro Molise”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!