ROCCARAVINDOLA – In 24 ore si sono “dati alla macchia” i profughi giunti in paese

Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
Boschi e giardini di Emanuele Grande
La Molisana Natale plastica

ROCCARAVINDOLA. Ci hanno impiegato 24 ore per rendersi “irreperibili” i profughi (una quindicina) giunti a Roccaravindola Alta nella notte tra il 30 aprile e il primo maggio. Uno dopo l’altro, alla chetichella, i migranti si sono “dati alla macchia” quasi tutti. Provenienti da Lampedusa, erano arrivati con un volo speciale a Fiumicino. Due ore di pullman e l’arrivo in Molise. Erano stati equamente suddivisi tra due strutture ricettive, rispettivamente ubicate a Roccaravidola Alta e Casacalenda. Evidentemente la prima delle due location non è risultata di loro gradimento…

cubic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Edilnuova Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
Esco Fiat Lux Scarabeo
error: