VENAFRO – Incendio, ore di paura per l’esplosione di alcuni residuati bellici

incendio lucito
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

VENAFRO. Prima di essere domato l’incendio ha distrutto quattro ettari di macchia mediterranea. Le operazioni di spegnimento sono state rese particolarmente difficoltose dal vento e dall’impervia orografia del luogo. Momenti di apprensione si sono vissuti quando quattro violente deflagrazioni hanno squarciato l’aria. Molto probabilmente si è trattato di residuati bellici esplosi a seguito delle altissime temperature sviluppate dal rogo.

Su Monte Freddo, sul versante del più imponente Monte Corno, sono accorsi gli uomini del Corpo Forestale di Venafro, i Vigili del Fuoco di Isernia ed i Carabinieri della locale Compagnia. Divampato alle 13 e 30, l’incendio è stato domato al tramonto, grazie all’intervento dei mezzi aerei (elicotteri e canadair). Indagini sono in corso per assicurare alla giustizia il piromane che ogni anno deliberatamente appicca il fuoco ai piedi di Monte Corno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: