MOLISE – I Tratturi diventano candidatura immateriale internazionale Unesco

pasta La Molisana
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro

MOLISE. Si è tenuta ad Oporto, in Portogallo, la tre giorni di lavori dedicati al progetto di cooperazione “Vie e Civiltà della Transumanza Patrimonio dell’Umanità”. Dal 5 al 7 maggio, i partners hanno completato il lavoro per la realizzazione del programma già avviato dal dicembre 2012. Obiettivo prioritario è la candidatura immateriale e materiale a patrimonio Unesco, una candidatura internazionale che vede unite quattordici regioni europee con i rispettivi Local Action Group (Gruppi di Azione Locale in Italia) in una esperienza condivisa, unica nella storia dell’Unesco. Grande impegno da parte di tutti i partners per raggiungere a giugno del 2015 questo ambizioso traguardo.

Non si è discusso solo di Unesco, ma di un nutrito programma di iniziative promozionali e di valorizzazione dei tratturi e della transumanza. Nei prossimi mesi sarà presentato un ricco calendario di eventi locali, che vede la transumanza protagonista nei territori dell’Italia Centro-Meridionale (Molise, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Campania), Portogallo, Francia, Spagna,  Grecia e Svezia. Valorizzazione della cultura e delle tradizioni locali finalizzata a creare un circuito turistico innovativo e di originale interesse.

Tra gli strumenti che i GAL utilizzeranno per attivare la diffusione delle informazioni del progetto, una piattaforma tecnologica web avanzata, con applicazioni e georeferenza dei territori, che metterà in risalto le risorse disponibili nelle regioni dell’Europa dove ancora si pratica l’antico rito della transumanza. Infine i GAL partners del progetto hanno discusso della creazione di un organismo giuridico unico per la gestione delle attività previste nel programma esecutivo. GEIE o Fondazione europea potrà garantire nei prossimi dieci anni una gestione congiunta di azioni promozionali ed allo stesso tempo commerciali in grado di sostenere i territori e organizzare le risorse finanziarie future per creare nuova occupazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: