VENAFRO – Dalla conferenza sui profughi: si all’accoglienza, ma con regole precise

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita

VENAFRO. Pomeriggio interessante e denso di profondi significati sociali quello di ieri alla Biblioteca Comunale “De Bellis/Pilla” di Venafro. Si discuteva dei temi dell’immigrazione nel nostro Paese e dell’accoglienza di migranti, profughi e rifugiati politici, argomento che divide l’opinione pubblica nazionale e sul quale il mondo politico è atteso a determinazioni ben precise, data la portata sociale, economica e politica della questione. In sintesi quanto emerso al termine : si all’accoglienza di immigrati, alla luce dei risvolti umani e sociali che il problema comporta e nel ricordo del passato d’immigrati di tanti nostri connazionali a partire da fine ‘800 e per i rimi decenni del ‘900, ma con precise regole che il governo nazionale è atteso a varare per dare risposte concrete all’intera tematica, tranquillità al popolo italiano e prospettive a migranti, profughi e rifugiati politici. Hanno affrontato e discusso della tematica alla “De Bellis/Pilla” i proff. Donata Caggiano di Venafro e Marco Condidorio di Isernia, col giornalista Tonino Atella nelle vesti di moderatore dell’appuntamento promosso da Virginia Ricci sotto l’egida del movimento “I Venafrani per Venafro”. Dopo l’introduzione di Atella sulla realtà degli immigrati a Venafro e nel Molise, la Caggiano e Condidorio si sono soffermati sugli aspetti sociali, umanitari, culturali, civili, economici e politici dell’intera vicenda, parlando di accoglienza, inserimento scolastico, tolleranza religiosa, mantenimento delle identità culturali, sviluppo e sinergie. A conclusione del più che valido incontro, si sono avuti numerosi interventi da parte dei presenti che hanno contribuito ad approfondire il tema. Soddisfazione espressa al termine dalla organizzatrice Virginia Ricci : “Certamente una conferenza utile e proficua -ha dichiarato la donna- che ha permesso di entrare nel cuore della complessa e scottante tematica grazie alle ottime relazioni ed ai validissimi contributi dei partecipanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: