POZZILLI – Daniela Carnevale, una giovane ricercatrice Neuromed all’Accademia Medica di Roma

Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

POZZILLI. L’intervento di Daniela Carnevale alla conferenza “L’Accademia Medica e i giovani ricercatori”presenta : “Ruolo del sistema immunitario nell’ipertensione arteriosa.

”. E’ un tema fortemente innovativo quello al centro dell’intervento che Daniela Carnevale, ricercatrice dell’Università La Sapienza di Roma presso il Dipartimento di Angio-Cardio-Neurologia dell’IRCCS Neuromed di Pozzilli, è stata invitata a tenere nel corso del convegno “L’Accademia Medica e i giovani ricercatori”, che si svolge oggi a Roma.

Carnevale, 33 anni di Cassino, si è rivolta ad un pubblico composto da medici e biologi universitari e ospedalieri, oltre che da studenti e specializzandi delle Facoltà di Medicina e Chirurgia delle Università romane. La sua relazione ha toccato un punto affascinante ma ancora poco conosciuto nel campo dell’ipertensione arteriosa: i rapporti tra questa condizione ed il sistema immunitario. Grazie alle ricerche condotte nel Dipartimento di Angio-Cardio-Neurologia, infatti, è stata individuata una interazione tra cellule del sistema immunitario ed il sistema nervoso, interazione che si svolge nella milza, che in questo modo diventa un organo chiave nello sviluppo dell’ipertensione.

“L’invito rivolto alla dottoressa Carnevale – dice il professor Giuseppe Lembo, Direttore del Dipartimento – è un importante riconoscimento al lavoro svolto dalla dottoressa Carnevale, e da tutto il nostro gruppo, con ricerche fortemente ispirate alla filosofia Neuromed di una ricerca traslazionale, nella quale i risultati degli studi possano tradursi nel più breve tempo possibile in benefici per i pazienti”.

L’Accademia Medica di Roma

Istituita nel 1875 per promuovere il progresso delle scienze mediche, l’Accademia ha un fitto programma di conferenze e riunioni mirate alle più recenti acquisizioni della medicina clinica e molecolare e delle scienze di base dell’area biomedica.

L’IRCCS Neuromed

L’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) Neuromed di Pozzilli (IS) rappresenta un punto di riferimento a livello italiano ed internazionale per la ricerca e la terapia nel campo delle malattie che colpiscono il sistema nervoso. Un centro in cui i medici, i ricercatori, il personale e gli stessi pazienti formano una alleanza rivolta a garantire il miglior livello di assistenza possibile e cure all’avanguardia, guidate degli sviluppi scientifici più avanzati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: