VENAFRO – Gli svuotano il terreno sotto casa e si ritrova col contatore del gas a 12 metri di altezza

DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro

VENAFRO. Gli svuotano il terreno sotto casa e si ritrova col contatore del gas a 12 metri di altezza. Una vicenda che ha dell’incredibile quella che ci racconta il collega Tonino Atella:

Questa è bella, assolutamente da non perdersela e quindi da leggere ! Accade a Venafro, per l’esattezza a ridosso di Castello Pandone, su al rione Colle. Eseguiti, è storia assai controversa per ragioni varie e vecchia ormai di anni, i lavori di sbancamento, svuotamento e rimozione di tonnellate di terreno, pietre e rocce ai piedi del sovrastante Monte Santa Croce, tutt’intorno allo storico maniero medievale che fu del Principe Enrico Pandone e sulla stessa Piazza Castello al fine di conferire nuova veste all’intera area e porre in maggiore risalto la storica roccaforte principesca, eseguiti -come detto- sbancamenti e rimozione decisamente consistenti, è venuto fuori un problema a prima vista divertente e tale da indurre al sorriso, ma che al tirar delle somme si è rivelato invece assai consistente e tutt’altro che minimo. “Hanno svuotato piazza Castello Pandone, hanno rimosso tantissimo terreno ai piedi di Santa Croce e alla base della parete ovest della mia casa che è di fronte allo storico maniero, praticamente sopprimendo la storica strada comunale carrabile preesistente, -afferma Pasquale, residente del Colle- per cui, abbassato di parecchio il livello di piazza Castello, mi sono ritrovato col contatore del gas ad un’altezza di 10/12 metri, praticamente irraggiungibile !”. Ha provato a chiedere conto al Comune di Venafro ? “Certamente. Mi  è stato risposto di rivolgermi al direttore dei lavori degli sbancamenti attorno al Pandone”. E alla società del gas ha chiesto d’intervenire ? “Si, sono prontissimi ad abbassare il contatore portandolo ad altezza d’uomo. Mi hanno però chiesto 700 euro di spese ! Dovrei cioè pagare io per problemi arrecatimi da altri ? A me pare una str … ta !”.  Storia incredibile, convenite ?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: