CAMPOBASSO – Aria di emozioni al Savoia, stasera si esibirà il Centro Danza Amatuzio di Bojano

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

CAMPOBASSO. Il “Centro Danza Amatuzio” di Bojano presenterà stasera il suo spettacolo di ballo al Teatro Savoia.

L’evento si terrà alle ore 20.00 e vedrà la partecipazione degli allievi di tale scuola da sempre seguiti dall’insegnante Marzia Bernardo. Diplomatasi a Cannes, la docente Bernardo ha un’altra scuola a Benevento in società con la ballerina professionista Saveria Cotroneo.

“Marzia si potrebbe definire il modello di danza classica, che non è uno sport, è un’arte e lei la rispecchia perfettamente“, sostiene Debora Russo, ventiduenne di Bojano, ex allieva della Bernardo, “non si danza con la gomma in bocca, non si danza con i capelli sciolti, non si lascia il telefono con la suoneria, non si fa ritardo.”

La danza classica, infatti, non è per tutti! Nato in Francia nel periodo del Re Sole con fine accademico, il ballo classico è una disciplina, è rigore, è ordine, è continua ricerca di perfezione e di equilibrio. E’ scoperta e consapevolezza del proprio corpo, che inevitabilmente trova riscontri, talvolta negativi, all’interno del comportamento e della psiche di chi la pratica. C’è infatti chi sostiene che la danza classica sia anche restrizione mentale, e che la sua rigidezza e i “paletti” che impone si riscontrino con il passare del tempo nell’anima e nel corpo del ballerino.Non è questa la considerazione di Debora Russo, però, che ha scoperto la danza classica all’età di tre anni e che l’ha praticata fino all’anno scorso.

Per Debora, eccellente studentessa di Medicina all’UNIMOL di Campobasso, la docente Bernardo è stata un vero e proprio punto di riferimento e per lei esprime tutta la sua stima: “Per quanto a Bojano la realtà sia piccola, Marzia prende il suo lavoro con molta professionalità e davvero ci mette tutta se stessa. Cerca sempre di migliorarsi, per esempio qualche anno fa è stata a San Pietroburgo per qualche settimana ed è tornata pronta per migliorare il suo metodo Quando possibile con l’altra scuola organizza molti stage e naturalmente coinvolge anche noi! Alcune volte ha organizzato anche dei pullman per andare a vedere spettacoli di balletto nei teatro.”

La scuola  di Bojano offre corsi per tutte le età, normalmente i bambini possono iniziare all’età di 4 anni, ma si possono prendere in considerazione anche bambini più piccoli e valutare la loro predisposizione.

Quello di stasera in particolare sarà uno spettacolo articolato in 2 fasi: la prima, più tecnica,in cui sia i corsi di propedeutica e sia quelli più avanzati  faranno riferimento a quello che si è studiato durante l’anno, e la seconda parte in cui i corsi precedentemente menzionati svolgeranno un vero e proprio balletto.I corsi di propedeutica, cioè gli allievi più piccoli, faranno “La bella addormentata nel bosco”,  tratto dal racconto di Charles Perrault con musiche di P.I Ciaikovski.. Il corso avanzato interpreterà invece “Esmeralda”, musiche di Cesare Pugni e coreografia di Marius Petipa. 

L’evento si concluderà con un finale svolto da tutti gli allievi. Una serata improntata su passione ed emozioni. Sarà questa l’aria che stasera si respirerà al Savoia, perchè come dice Debora “la danza non può essere paragonata a nessun altro tipo di ballo.E’ qualcosa che va oltre il semplice movimento del corpo, è l’espressione di tutte le tue emozioni, di tutti i tuoi stati d’animo ed è per questo che quando inizi non riesci più a smettere.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: