FORNELLI – Il sindaco Tedeschi replica all’accusa della minoranza a proposito della visita dei giapponesi: “non sanno più a cosa attaccarsi”

vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

FORNELLI. Il primo cittadino di Fornelli, Giovanni Tedeschi,  dopo essere stato nuovamente tirato in ballo su un quotidiano locale, per l’ormai famosa visita dei giapponesi a Fornelli presso la sede della Cooperativa “Sette Torri”, risponde alle accuse della minoranza e del suo capogruppo, con molto stile, come ha sempre fatto del resto. In un articolo apparso sul “Quotidiano del Molise” in data 17 giugno 2014 a parlare non è più il presidente della Cooperativa “Sette Torri” Ugo Centracchio ma addirittura l’opposizione nelle vesti del suo capogruppo. Si fa ancora riferimento alla visita dei giapponesi in paese e alla mancata presenza del primo cittadino ad un incontro che si è svolto presso la sede cittadina della Cooperativa olearia. Assenza pienamente giustificata nei giorni scorsi dal primo cittadino di Fornelli, che ribadisce ancora di condividere l’iniziativa.

“Mi meraviglio e mi chiedo ancora – spiega Giovanni Tedeschi – su come ci si possa appellare a cose veramente così futili. Accetterei confronto e dialogo su qualsiasi altro argomento. Ma da questo prendo atto personalmente che la Cooperativa Olearia “Sette Torri” di Fornelli ha come interlocutore principale e forse unico il capogruppo di opposizione. Una sorta anche di interlocutore politico, del quale non ero a conoscenza. Confermo di condividere nuovamente l’iniziativa, come ho scritto nella lettera inviata al Presidente della Cooperativa, e lo invito, così come ampiamente riportato nella lettera da me inviata allo stesso, ad illustrarmi tutti i dettagli del progetto.  Purtroppo, l’opposizione continua con quel proprio stile contornato da cattiveria ed assenza di argomenti importanti per lo sviluppo del nostro paese.

Sono sempre a disposizione di tutti (anche del presidente Centracchio) – conclude Giovanni Tedeschi – e non mi sono mai tirato indietro. Ho concesso incontri e spazio veramente a tutti, cerco poi di capire e conoscere prima l’iniziativa e poi valuto al meglio per il bene del paese. Ringrazio calorosamente la famiglia Lombardi che è stata la fautrice della venuta dei Giapponesi in paese e resto in attesa delle scelte del presidente Centracchio che ancora aspetto per conoscere a fondo i dettagli dell’iniziativa e soprattutto per capire come la si voglia portare avanti. La nostra forza è data proprio dalla disponibilità infinita nei confronti di tutti e andiamo avanti! “

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: