ISERNIA – Buona sanità, Maria Giusti ringrazia ed elogia la Dott.ssa Cecilia Politi

sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino

VENAFRO. Il “Ferdinando Veneziale” di Isernia, non di rado all’attenzione delle cronache per episodi non proprio edificanti, talvolta fa parlare di sé in positivo. Ben volentieri accogliamo la lettera di ringraziamento di una donna, la scrittrice venafrana Maria Giusti, che di recente ha fatto ricorse alle cure dei sanitari del nosocomio pentro:

“Un medico, una donna speciale, così mi piace esordire in questa mia breve testimonianza a proposito del mio ricovero ospedaliero, durato sedici giorni, presso il Reparto di Medicina Interna, diretto dalla Dott.ssa Cecilia Politi. Oltre  complimentarmi su come sia diretto il Reparto e sulle competenze mediche di questa donna, devo dire di essere rimasta favorevolmente compiaciuta per aver trovato un grande senso di umanità, non sempre riscontrabile in tutti ed ovunque (spesso ci si dimentica che il malato non è un numero ma una persona).

La profonda passionalità con cui esercita la sua professione, rende la Politi un medico degno di esempio.  Attraverso apparenti semplici gesti, come prendere le mani del paziente tra le sue,  guardare dritto negli occhi il malato, parlargli, sorridergli, la rende  un medico vero. Ciò che la contraddistingue è la passionalità e la tenacia con cui svolge il suo lavoro. Sempre attenta a risolvere ogni problema, e a pianificare tutto, come nel mio caso, anche fuori regione per specifiche consulenze. A completare il tutto, un equipe medica composta da veri professionisti,  competenti sotto ogni punto di vista e cortesi.

Un grazie particolare al Dott. Giuseppe De Bartolomeo e alla encomiabile   Dott.ssa Ciccarone (reumatologa), e a tutti i medici del reparto, a voi tutti, indistintamente grazie di cuore. Un grazie particolare al personale infermieristico, agli o.s.s.  che, ogni giorno, svolgono il loro lavoro con grande professionalità e sensibilità. Ovviamente il mio non è stato un soggiorno di piacere ma è proprio qui, dove si è costretti a “soggiornare” che occorre “non solo medicina”. Bastano pochi semplici gesti, un sorriso per alleviare la pena di chi soffre.

E tutto questo, bisogna dirlo, accade in un momento in cui la Regione Molise vive tempi difficili dal punto di vista sanitario a causa dei continui tagli alla Sanità Pubblica, rendendo il lavoro sempre più arduo dal punto di vista organizzativo e tutto a scapito del malato che non riesce ad avere nemmeno più un posto letto! Spero che i “grandi potenti” o sedicenti tali agiscano, una volta, almeno una, a favore di una giusta causa: il diritto alla salute, ovunque e sempre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: