ARTE E CULTURA – Renzi opta per gli accorpamenti tra le Soprintendenze

ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Banca di credito cooperativo Isernia

ARTE E CULTURA. Con l’ascesa del governo Renzi, molte strutture burocratiche, sembrano avere le ore contate per un cambiamento. Questo potrebbe essere il caso di Viterbo, o meglio della sua Soprintendenza, che rientra nel progetto di razionalizzazione delle Soprintendenze ai beni archeologici, artistici e culturali, già tentato almeno in un paio d’occasioni negli ultimi vent’anni, sia dal governo Prodi sia da quello Berlusconi. Molte Soprintendenze sono destinate a chiudere nei prossimi mesi, attraverso un programma di accorpamenti, voluto dall’ex sindaco di Firenze come il Molise, per esempio che si unirà all’Abruzzo, la Basilicata alla Puglia e di cancellazione delle sedi periferiche. Una situazione che andrà incontro a numerosi problemi: è il caso della Soprintendenza dell’Etruria meridionale, che ha competenza anche per la Tuscia, e che oggi ha sede a Roma. Una sede già da tempo contestata, perché la Capitale dispone già di Soprintendenze autonome, e il caso dell’Etruria è un paradosso logistico e territoriale francamente inspiegabile. Oggi Viterbo può sperare nel trasferimento della sede della Soprintendenza per l’Etruria meridionale, che comprenderebbe anche la provincia di Viterbo, secondo quello che prima dell’unità d’Italia era definito “Patrimonio di San Pietro in Tuscia”. Si tratta di una faccenda sollevata già parecchi anni fa, ne scrisse Umberto Laurenti sul Corriere di Viterbo dell’ottobre 1990, e anche il sociologo Francesco Mattioli riprese l’argomento in un articolo dell’anno successivo sulla rivista Faul. Ora sembra che i buoni propositi ci sono tutti, poiché pare che il discorso sia già finito sulle scrivanie degli amministratori locali, per il momento a livello informale; ma sembra che anche la sede potrebbe essere già individuata come la caserma Giulioli di piazza della Rocca accanto al museo Albornoz.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
Maison Du Café Venafro
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: