VENAFRO – Appello alla Polizia Municipale: “Fermate gli scooter rumorosi e non a norma”

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud

VENAFRO. Stanno diventando un problema serio le bande di scooteristi che spadroneggiano impunite lungo le vie della città. A bordo dei loro rumorosi e spesso “illegali” motocicli (alcuni circolano senza targa!), gruppi di giovinastri maleducati e irrispettosi delle norme del codice della strada scorrazzano in lungo e in largo, determinando spesso situazioni di alto rischio. Nel contributo del collega Tonino Atella, un accorato appello agli agenti della Polizia Municipale:

L’estate è appena iniziata e di pari passo ecco piombare in pieno centro a Venafro, esattamente sul centrale Corso Campano, piazza Vittorio Emanuele II, viale Vittorio Emanuele III e piazza D’Acquisto, vale a dire il cuore viario della città, dal pomeriggio e sino a sera inoltrata, tanti assordanti e pericolosissimi scooter che non rispettano le più elementari regole della circolazione stradale e che sono stati appositamente manomessi perché siano rumorosissimi al massimo ! Un insieme di illegalità e dispregio delle più elementari regole, in barba ai diritti ed alla sicurezza altrui. “E’ impossibile andare avanti in questo modo -affermano tanti venafrani- per cui chiediamo al Comandante della Polizia Municipale ed ai suoi uomini di porre termine al malcostume di taluni ragazzi e giovani, che si divertono dal pomeriggio alla sera a percorrere una, due, cento volte il Corso nonché strade e piazze annesse coi rumori assordanti dei loro scooter appositamente manomessi, procedendo con le loro amatissime “impennate” ossia con la ruota anteriore sospesa in alto, tante volte in due e senza casco, zigzagando tra auto e pedoni, e procurando pericoli per tutti ! Tali giovani vanno fermati ed invitati ad un comportamento del tutto diverso, a partire dalla silenziosità dei loro motorini. Se persistono nei loro atteggiamenti, siano sanzionati. Tanto è necessario per la tranquillità del centro cittadino e la sicurezza altrui”. La totalità dei cittadini sottoscrive le richieste, non tollerando ulteriormente atteggiamenti che calpestano i diritti altrui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: