VENAFRO – Petizione popolare per fermare motociclisti ed automobilisti scalmanati

Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VENAFRO. Esasperati dall’inoperosità delle istituzioni preposte, i cittadini di Venafro si sono visti costretti ad indire una petizione popolare per fermare motociclisti ed automobilisti scalmanati. Ce ne riferisce il collega Tonino Atella:

Estate, tempo soprattutto di due ruote, ma molto spesso tempo anche di velocità pazzesche da parte di scooteristi e motociclisti, e di riflesso di pericoli enormi per anziani e pedoni in genere, bambini compresi, che molte volte devono vedersela (in qualche caso anche con esiti tragici, come purtroppo le cronache recenti raccontano) con minacce consistenti alla loro incolumità personale. Di questo e tant’altro hanno tenuto conto, in maniera saggia ed opportuna, i residenti di via Maria Pia di Savoia, tra i più popolati e frequentati quartieri cittadini, i quali hanno sottoscritto una precisa e capillare petizione trasmettendola al Comune di Venafro ed alle istituzioni preposte perché s’intervenga a rallentare la corsa sfrenata di due e quattro ruote motorizzate nel loro rione, ripristinando tranquillità e sicurezza per tutti. “Si procede a velocità pazzesche e con rumori assordanti -affermano i firmatari della petizione- per cui è urgente intervenire per garantire la nostra incolumità ed il riposo, sovente messi in forse da coloro che non sanno rispettare i diritti altrui”. Cosa chiedete in particolare ? “Innanzitutto i limiti di velocità così come previsto dalla legge, quindi più numerosi attraversamenti pedonali e una continuativa vigilanza da parte della Polizia Municipale perché si fermino i fracassoni e coloro che attentano alla sicurezza altrui. Non è ammissibile sfrecciare nell’abitato a cento chilometri orari, cioè senza regole di sorta. Il nostro rione, Maria Pia di Savoia, è attraversato da un lungo rettilineo su cui si procede di giorno e di notte a velocità pazzesche e pericolosissime. Chiediamo che tutto questo finisca una volta per tutte, in modo da recuperare tranquillità riposo notturno e sicurezza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: