POZZILLI – Sequestrata la macchina del “furbo” che aveva tamponato ed era scappato

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

POZZILLI. Non l’ha passata liscia il “furbo” che nel pomeriggio di giovedì scorso ha tamponato una vettura ferma nei pressi del Neuromed ed è scappato. L’uomo, uno straniero residente a Venafro, è stato infine individuato dai Militari del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri. La sua vettura è stata sottoposta a sequestro e sono state attivate le procedure per la revoca della patente di guida. A suo carico è scattata anche una pesante contravvenzione.

L’episodio si è verificato giovedì scorso, mentre sulla zona imperversava un violento temporale. Forse proprio a causa della scarsa visibilità e dell’asfalto viscido, il pirata della strada ha perso il controllo della propria vettura ed ha colpito un’altra macchina parcheggiata nei pressi dell’Istituto Neuromed.

Un impatto poco violento, che ha prodotto lievi danni ai mezzi coinvolti. Sarebbe bastato scendere, cercare il proprietario dell’altra vettura, chiedere scusa e mettersi d’accordo bonariamente. Invece, il “furbo” (un “fesso” a giudicare da come sono poi andate le cose) si è guardato bene dal fermarsi e, ritenendo di non essere stato visto, ha ingranato la marcia e si è dileguato. Per sua sfortuna, però, alla scena ha assistito un ufficiale dell’Arma dei Carabinieri (in borghese), il quale ha prontamente comunicato il numero di targa del “drittone” ai Militari della Compagnia di Venafro.

cubic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: