TERMOLI – “Rottamazione della piccola pesca”, l’onorevole Venittelli incita il governo a velocizzare le procedure

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TERMOLI. “Sono ancora troppe le risposte che sia il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali che l’Unione Europea debbono fornire al comparto della pesca produttiva e ai suoi operatori, troppo spesso costretti a ‘navigare a vista’ a causa di norme non inclini allo sviluppo eco-sostenibile del settore ittico e di ritardi biblici nell’erogazione di incentivi, indennizzi e contributi dovuti per l’adesione a particolari programmi messi a bando dall’Europa comunitaria”.

Tra i vari temi che riguardano la marineria regionale e dell’Adriatico, l’onorevole molisana del Partito democratico Laura Venittelli ha sollecitato il governo a velocizzare le procedure per la pubblicazione della graduatoria sulla cosiddetta ‘rottamazione della piccola pesca’.

Le domande sono state presentate nelle more delle festività natalizie dello scorso anno, ma le lungaggini burocratiche, sempre più inspiegabili, stanno minando la solidità degli armatori, che in assenza di notizie non possono  decidere di investire, con la logica conseguenza di subire una impasse che rischia di mandare a rotoli le loro attività”.

Per questa ragione, il parlamentare democratico termolese ha presentato una interrogazione a risposta in commissione per sapere quali siano stati gli ostacoli che hanno impedito il buon fine dell’iter amministrativo e se i ritardi conclamati possano mettere a repentaglio l’utilizzo degli stessi fondi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: