MOLISE – Inaugurazione del “Villaggio della Solidarietà – Tortoreto Lido 2014”, apertura del campus dell’Unione Ciechi

Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

MOLISE. Sarà inagurato domani 19 luglio il “Villaggio della Solidarietà – Tortoreto Lido 2014” ad opera dell’Unione Ciechi, ce ne fornisce maggiori informazioni il collega Antonio Atella nelle seguenti righe.

La presidenza dell’ UICI Molise informa che  domani sabato 19 luglio (h 9,30) nella struttura polifunzionale del Corpo Forestale dello Stato nella Riserva Naturale Orientata Mab di Montedimezzo (Vastogirardi)  alla presenza dei Quadri dirigenti dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti Onlus Molise, degli educatori-operatori del Campus, dei Soci e delle autorità, nonché dei dirigenti del Corpo forestale dello Stato, si terrà l’inaugurazione dell’apertura del Campus “Villaggio della Solidarietà – Tortoreto Lido 2014”.

Da tempo l’UICI Molise è impegnata nella progettazione e realizzazione di attività abilitative, riabilitative allo scopo di includere dignitosamente le persone maggiormente fragili, persone che nonostante la situazione di disabilità sensoriale e/o motoria hanno il bisogno, oltre che il desiderio, di sentirsi parte dinamica e attiva della società civile al pari dei loro amici, dei parenti, dei compagni di scuola e di lavoro.

Non è un caso che ultimamente l’UICI Molise ha sottoscritto una convenzione con la Presidenza nazionale di Fiaba – Federazione italiana per l’abbattimento delle barriere architettoniche – sottoscritta anche dal messaggero Fiaba per la regione Molise, Maurizio Varriano.

E’ a tutti noto come in Molise, in località di Montedimezzo, nel 2003 sia stato realizzato e inaugurato il percorso autoguidato, fruibile e accessibile dai disabili sensoriali e motori, quale esempio di civiltà e turismo accessibile riguardante un sito museale e di relax, dedicato a tutti e tuttavia fruibile e accessibile anche dalle persone in situazione di disabilità, grazie all’apporto progettuale ed essenziale della presidenza UICI Molise e della sede provinciale dell’UICI di Isernia.

“Il tema dell’accessibilità -spiegano dall’Uici regionale- vorremmo poterlo trasformare in realtà fruibile nei diversi momenti che costituiscono la quotidianità per ogni cittadino. Oltre al turismo, infatti, vi sono criticità nella fruizione della cultura in tutte le sue diverse manifestazioni, forme e contenuti; nell’istruzione per quanto concerne l’uso dei libri di testo e delle diverse tecnologie; nella formazione relativamente a percorsi idonei e decisamente inclusivi per il mondo del lavoro e per la libera professione; nello sport e in tante altre occasioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: