VENAFRO – La segnaletica indica che la Strada per Le Noci è interrotta, ma non è vero

pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VENAFRO. Stando alla segnaletica verticale, la strada che congiunge Venafro alla Frazione “Le Noci” risulterebbe interrotta in conseguenza di una frana. Ma si tratta di un segnale “bugiardo”, in quanto le macchine continuano a transitarvi tranquillamente. Ce ne riferisce il collega Tonino Atella:

Una chicca tutta venafrana ! La segnaletica stradale, tanto sulle diramazioni delle statali che sulle provinciali, attesta il falso, ossia non è rispondente al vero, alla realtà, ma è bugiarda ! Può apparire incredibile, ma è l’esatta verità. Due i riscontri che “ballano” : la diramazione della statale 6 Casilina all’altezza della frazione Ceppagna e la provinciale che porta all’altra frazione Le Noci. In quest’ultimo caso, apposito segnale installato all’imbocco della strada lato Venafro (retro vecchio ospedale) recita : “Pericolo frana. Strada chiusa a km. 2”. Ebbene la frana c’è e da anni, ma la strada nonostante il pericolo non risulta affatto chiusa tanto da essere percorsa  quotidianamente da decine e decine di moto ed autovetture ! Dal che la domanda : perché siffatta contraddizione, nonostante i pericoli reali circa l’ulteriore ed improvviso allargamento/movimento della frana in questione ? Ma soprattutto, perché apporre siffatta tabella assolutamente non rispondente alla realtà di fatto, data la continuativa percorribilità della strada da oarte di tanti ? L’altro riscontro riguarda, come detto, la diramazione della 6 Casilina all’altezza dell’abitato di Ceppagna e poco prima del Cimitero Comunale : lungo tale trafficatissima arteria che dal Lazio immette in Molise sono state installate da anni numerose segnaletiche che, come da norma, preannunciano la presenza successiva di autovelox, i quali però non sono stati mai apposti ! Altra “bugia” quindi, altre tabelle non rispondenti alla realtà dei fatti ! Ci chiediamo : è così, ossia scrivendo ciò che non è, che si fa prevenzione verso gli automobilisti e manutenzione delle strade ? Qualche perplessità, consentite, sorge spontanea ! Intanto, restando sulla diramazione della Casilina, sarà bene installarvi finalmente gli autovelox (al momento solo preannunciati !) o prevedere altro sistema per rallentare il traffico proveniente da ovest, cioè dal Lazio. Sono infatti i numerosi e continuativi gli incidenti che si verificano dinanzi al Cimitero Comunale di Venafro data l’alta velocità di auto, moto, furgoni e tir che entrano nella nostra regione ad alta velocità dato il tratto in discesa poco prima del citato Cimitero.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: