TRAGEDIA – Inghiottito dalla rotopressa, orribile morte di un agricoltore 43enne

vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TRAGEDIA. Una morte orribile. Per ragioni ancora da accertare, ma con ogni probabilità si è trattato di un tragico incidente, l’uomo è stato “inghiottito” dalla rotopressa che egli stesso stava manovrando. Si teme che la morte del 42enne risalga a diverse ore fa, se non oltre. Di lui, infatti, si erano perse le tracce da qualche giorno. Nessuno, però, poteva sospettare che il suo corpo martoriato si trovasse all’interno del grosso mezzo agricolo.

Quando sul posto sono infine accorsi Carabinieri e Vigili del Fuoco, davvero c’era ben poco da fare. I miseri resti di Adriano Orlando, questo il nome dello sfortunato agricoltore di Agnone, sono stati ricomposti presso l’obitorio del “San Francesco Caracciolo”, in attesa dell’esame autoptico. La tragedia si è consumata in località “Posticcchia”, nelle campagne del popoloso centro altomolisano.

cubic

rotopressa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: