POZZILLI – Branchi di lupi alle porte del paese, sbranate quattro pecore

mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

POZZILLI. Mentre l’intera cittadinanza ancora banchettava in piazza Guglielmo Pepe, in occasione della festa dedicata alla patrona Sant’Anna, i lupi “banchettavano” in località “Pedicone”, alle porte del paese. Scesi in branco dalle montagne, i famelici canidi hanno attaccato un gregge di pecore nel cuore della notte. A nulla sono valse le recinzioni e ben poco hanno potuto i due cani pastore.

Quattro le pecore finite sotto le fauci dei lupi. Per le inermi bestiole non c’è stata via di scampo. Sono andate incontro ad una morte orribile, sgozzate e sbranate dalle belve affamate. Questa è la stagione in cui i lupi svezzano le cucciolate, ragione per cui il fabbisogno di carne aumenta notevolmente. Quando la caccia alle prede naturali (cervi, caprioli e piccoli mammiferi) non basta, allora i temerari canidi si spingono in prossimità dei centri abitati, alla ricerca di greggi e pollai.

Facile comprendere la costernazione del proprietario delle pecore, all’alba, quando si è avveduto della strage. L’uomo, superato lo shock iniziale, ha prontamente avvisato le istituzioni competenti. Sul posto si sono così recati i veterinari dell’Asrem, ai quali non è rimasto che prendere atto dell’accaduto e metterlo a verbale. In questi casi sono previsti degli indennizzi a favore di quanti hanno subito il danno.

cubic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: