CAMPOBASSO – Confronto Stato-Regioni, Petraroia: “Sono previsti finanziamenti degli ammortizzatori sociali in deroga e del fondo nazionale per le politiche sociali”

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. Il Vicepresidente della Giunta Regionale del Molise, Michele Petraroia, ieri mattina ha partecipato alle ore 10.30 insieme alla delegazione degli Assessori Regionali alle Politiche Sociali e all’ANCI all’incontro con il Ministro Poletti per verificare i tempi di assegnazione dei riparti 2014 del Fondo nazionale per le Politiche Sociali, del Fondo nazionale per la non autosufficienza, del riparto dei 167 milioni di euro destinati alle otto Regioni del Sud per contrastare la povertà estrema e dei criteri riferiti ai Programmi Operativi Nazionali 2014-2020 sull’inclusione sociale finanziati dall’Unione Europea.

Nella riunione è emerso che dal 1° gennaio 2015 verrà approntato un nuovo modello di contrasto alla povertà attraverso l’incrocio dei dati reddituali dell’ISEE con l’approntamento di uno strumento di intervento di inclusione attiva denominato SIA.

Il Ministro Poletti rispondendo all’Assessore Michele Petraroia intervenuto a nome delle otto Regioni del Sud si è impegnato a modificare il decreto di assegnazione dei 167 milioni di euro destinati alle stesse Regioni per evitare lungaggini burocratiche e consentire l’attivazione di procedure semplificate tese a riscontrare con la massima urgenza le molteplici necessità ed impellenze di fasce sempre più ampie della popolazione.

Alle ore 15.00 si è riunita la IX Commissione Lavoro, Istruzione e Formazione coordinata dall’Assessore al Lavoro della Regione Toscana, Gianfranco Simoncini, a cui ha partecipato anche l’Assessore Regionale al Lavoro, Michele Petraroia, che ha predisposto un documento su due temi che sarà illustrato alle ore 17.00 in una riunione che si terrà con il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. La prima questione attiene il rifinanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga e l’attribuzione dei fondi per il 2014 alle Regioni; la seconda attiene all’accelerazione degli adempimenti riferiti all’avvio del Programma Garanzia Giovani su cui sono stati confermati i 9,5 milioni di euro ma sono state sollevate diverse problematicità attuative di natura tecnica di pertinenza ministeriale. La Commissione ha dato incarico alla delegazione degli Assessori che incontreranno il Ministro Poletti di porre con forza sia la questione della mancanza di tutela reddituale per migliaia di lavoratori che dal 1° gennaio 2014 non hanno potuto beneficiare di cassa in deroga e di mobilità in deroga, sia di porre con altrettanta determinazione l’esigenza di accelerare l’avvio del Programma Garanzia Giovani superando ostacoli ministeriali e criticità tecniche di carattere amministrativo nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!